Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Ducati Marlboro di nuovo in pista a Jerez

Ducati Marlboro di nuovo in pista a Jerez

Il duo della Ducati Marlboro composto da Casey Stoner e Marco Melandri ha fatto registrare un ottimo test nella giornata successiva allla deludente gara del team italiano. Tutto fa quindi presagire che la Ducati sia pronta al grande rientro in Portogallo.

Il duo della Ducati Marlboro composto da Casey Stoner e Marco Melandri ha fatto registrare un ottimo test nella giornata successiva allla deludente gara del team italiano. Tutto fa quindi presagire che la Ducati sia pronta al grande rientro in Portogallo.

Per il Campione del Mondo 2007 Stoner, un significativo miglioramento, gli ha dato la possibilità di riflettere su quanto si sarebbe potuto fare prima della gara di domenica.

`È davvero un peccato, perchè con qualche piccolo aggiustamento alla messa a punto rispetto a ieri la situazione sarebbe migliorata notevolmente,´ha notato l'australiano, che ha lavorato molto su settaggio e gomme, trovando un feeling maggiore con la Bridgestone anteriore, che lo aveva penalizzato a Jerez.

`Il test con le gomme da qualifica non è andato molto bene, anche perchè durante il mio miglior giro sono fino appena fuori pista in una curva, senza quell'errore avrei limato molto più che qualche decimo al mio miglior tempo,´ ha aggiunto Stoner, le cui uscite di pista durante la gara (2) lo hanno posto fuori dalla top ten, risultato mai ottenuto da quando è in Ducati. `È stato il mio miglior giorno a Jerez e ho ritrovato un buon feeling con la moto. Sono pronto per Estoril´.

Alti e bassi per il compagno di squadra di Stoner, Marco Melandri, dopo un altro GP da dimenticare a Jerez. Nei test post gran premio infatti, il nuovo arrivato in casa Ducati, è stato leggermente più veloce grazie ad alcune modifiche, ma si è anche infortunato ad un dito dopo una caduta.

`La giornata era iniziata bene e avevamo trovato buone soluzioni. Poi pero' ho perso l'anteriore e sono caduto, la mia mano è rimasta intrappolata tra il manubrio e il freno,´ ha detto Melandri, rivedendo l'incidente.

`Ho avuto fortuna e non mi sono rotto nulla, ma fa ancora molto male visto che l'unghia del mio dito medio si è tagliata in due. Non penso sarà un problema per Estoril ad ogni modo. Sfortunatamente abbiamo perso del tempo che avremmo potuto sfruttare meglio. Abbiamo ancora un paio di cose da provare incluse le gomme che secondo Casey vanno bene. Le modifiche effettuate sembrano rendere la moto più performante e sono sicuro che siamo sulla giusta strada per migliorare il mio feeling con la Desmosedici´.

Tags:
MotoGP, 2008, GRAN PREMIO bwin.com DE ESPAÑA, Casey Stoner, Marco Melandri, Ducati Marlboro Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›