Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

La MotoGP scalda i motori per il bwin.com Gran Premio di Portogallo

La MotoGP scalda i motori per il bwin.com Gran Premio di Portogallo

Due settimane dopo il secondo appuntamento della stagione 2008 a Jerez, il Campionato del Mondo torna di scena a Estoril per la terza tappa con il Gran Premio bwin.com di Portogallo, domenica 13 aprile.

Due settimane dopo il secondo appuntamento della stagione 2008 a Jerez, il Campionato del Mondo torna di scena a Estoril per la terza tappa con il Gran Premio bwin.com di Portogallo, domenica 13 aprile.

Alle soglie della corsa portoghese, è Dani Pedrosa (Repsol Honda) il nuovo leader della classifica generale MotoGP. Il catalano, sempre sul podio nei primi due gran premi, si trova ora in testa alla classifica con 41 punti, scalzando il Campione del Mondo Casey Stoner (Ducati Marlboro) dalla prima posizione dopo quasi un anno di dominio totale.

Pedrosa è salito per la prima volta sul podio ad Estoril lo scorso anno, quando fu secondo dietro a Valentino Rossi. Prima di allora non ci era mai riuscito in nessuna delle tre categorie.

Lo stile di guida dello spagnolo e la sua capacità di vincere partendo da posizioni arretrate sulla griglia sta avendo conseguenze devastanti sugli avversari, e dopo Valencia e Jerez cercherà dunque di attuare la stessa strategia in Portogallo.

Jorge Lorenzo (Fiat Yamaha) si trova a soli 5 punti dal connazionale-rivale Pedrosa, anch'egli sempre presente sul podio in quest'inizio di stagione.

Il due volte Campione del Mondo 250 e rookie della MotoGP ha sbalordito tutti con il suo adattamento immediato alla 800cc, dimostrandosi uomo da battere nelle qualifiche di Losail e Jerez. Due pole consecutive di un rookie sono un evento raro (non si verificava dal 1974), e a questo punto tutti gli occhi saranno puntati su Lorenzo, per vedere se sarà in grado di stupire anche ad Estoril sabato.

La Fiat Yamaha, il cui box è diviso a causa di una differente scelta di gomme da parte dei due piloti, attualmente è in testa alla classifica a squadre. Questo grazie alle performance del debuttante spagnolo e del cinque volte Campione del Mondo Valentino Rossi, che ha raggiunto i cento podi in MotoGP proprio a Jerez con il secondo posto. Rossi si trova dietro al compagno di squadra Lorenzo nella classifica generale, una situazione che - se fossero necessarie extra motivazioni - spingeranno l'italiano a cercare la sesta vittoria nella classe regina sul tracciato portoghese.

Un solo punto divide Rossi dalla quarta posizione di Casey Stoner, che a Jerez ha registrato il suo peggior piazzamento da quando è in sella ad una moto ufficiale del team Ducati Marlboro. Il Campione del Mondo che era presente sul podio lo scorso anno a Estoril, proverà a ripetersi quest'anno nel tentativo di difendere il suo titolo. Stoner ha vinto il primo appuntamento a Losail e ora è alla ricerca della conferma con la sua Desmosedici GP8.

Come l'avversario di sempre Lorenzo, Andrea Dovizioso del Team JiR Scot ha annunciato il suo arrivo nella classe regina in grande stile. Il Portogallo è una delle poche piste dove Dovizioso ha messo in difficoltà lo spagnolo nelle categorie inferiori.

James Toseland, anch'egli debuttante questa stagione in MotoGP, avrà nuove componenti a sua disposizione per questo terzo appuntamento. Fino ad ora il britannico ha usato un motore ibrido con la sua Yamaha Tech3 satellite M1, ma potrà adesso sfruttare tutta la potenza del motore a valvole pneumatiche ufficiale.

Il Campione del Mondo 2006 Nicky Hayden ha utilizzato l'ultima versione della Honda RC212V per la prima volta a Jerez, registrando progressi immediati. Tuttavia, il pilota Repsol Honda che non è ancora salito sul podio quest'anno cercherà in tutti i modi di raggiungere quest'obiettivo in Portogallo.

L'attuale classifica generale è completata nelle prime dieci posizioni da Loris Capirossi(Rizla Suzuki), John Hopkins (Kawasaki) e dal pilota della San Carlo Gresini Honda Shinya Nakano, tutti alla ricerca di posizioni migliori con le rispettive nuove squdre 2008.

Tags:
MotoGP, 2008, bwin.com GRANDE PREMIO DE PORTUGAL

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›