Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Melandri: 'Estoril altra gara impegnativa'

Melandri: 'Estoril altra gara impegnativa'

Dopo un inizio di stagione decisamente sotto tono, il nuovo arrivato in casa Ducati Marlboro Marco Melandri, si appresta ad affrontare il terzo appuntamento della stagione 2008, di scena ad Estoril, Portogallo.

Dopo un inizio di stagione decisamente sotto tono, il nuovo arrivato in casa Ducati Marlboro Marco Melandri, si appresta ad affrontare il terzo appuntamento della stagione 2008, di scena ad Estoril, Portogallo.

Undicesimo in Qatar e dodicesimo in Spagna, il pilota di Ravenna non ha ancora trovato in giusto feeling in sella alla sua DesmosediciGP8. L'ex Campione del Mondo 250 si prepara cosi ad una nuova sfida, consapevole che il tracciato di domenica è un altro di quelli che poco si adattano alla sua nuova moto italiana.

Una buona notizia riguarda però il dito infortunato nei test post-Jerez e ora completamente recuperato. Motivo in più per sperare che Marco sia competitivo questo fine settimana, come ha dichiarato il Direttore del Progetto Ducati MotoGP, Livio Suppo: `Per Marco l'infortunio al dito non dovrebbe creare grossi problemi, quindi siamo sicuri che continuerà a migliorare il suo feeling con la sua moto´.

Anche il diretto interessato ha confermato quanto detto da Suppo, aggiungendo: `Il dito che mi sono infortunato a Jerez è praticamente a posto, credo che non userò nemmeno la fasciatura, ho limato un po' l'unghia e va bene così´.

Melandri ha poi rivolto le sue attenzioni al tracciato portoghese, in cui non è mai riuscito a salire sul podio da quando milita nella classe regina, con un quarto posto nel 2005 come miglior risultato in sella alla Honda.

`Probabilmente la pista dell'Estoril è un'altra di quelle che non ci sono esattamente amiche però è inutile fare previsioni, aspettiamo di arrivarci per vedere come andrà. É una pista particolare, con curve lente e veloci e un rettilineo dove raggiungi velocità molto elevate ma non si può dire che sia completa perchè non ci sono molti punti tecnicamente impegnativi,´ ha dichiarato.

`Sarà molto importante essere a posto in frenata questo sì, e trovare un buon compromesso nella messa a punto. Spero di riuscire a cominciare meglio le prove e di crescere un po' alla volta, cosa che finora non ci è riuscita´.

Tags:
MotoGP, 2008, bwin.com GRANDE PREMIO DE PORTUGAL, Marco Melandri, Ducati Marlboro Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›