Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Ducati Marlboro: la Cina per tornare grandi

Ducati Marlboro: la Cina per tornare grandi

Dopo la breve pausa dal GP di Portogallo la Ducati Marlboro si augura di tornare alla grande per il GRan Premio Pramac di Cina.

Con l'inizio di stagione non all'altezza delle aspettative, considerando anche l'annata strepitosa del 2007, la Ducati Marlboro parte alla volta di Shanghai nella speranza di migliorare i risultati di entrambi i suoi piloti.

Casey Stoner, dopo la brillante vittoria in Qatar, ha dovuto accontentarsi delle retrovie in Spagna e Portogallo, mentre a dir poco disastrosa è stata fino ad ora la stagione per Marco Melandri, uno abituato a ben altre posizioni.

Ad ogni modo lo sviluppo della Desmosedici continua e l'appoggio di Bridgestone sarà fondamentale in questo appuntamento asiatico. È chiaro che il pacchetto Ducati- Bridgestone voglia ripetere la vittoria ottenuta qui lo scorso anno, in un circuito in cui, tra l'altro, Stoner ha vinto anche in 250 nel 2005.

Prima di affrontare il fine settimana del Gran Premio Pramac di Cina 2008,Livio Suppo Direttore Progetto Ducati Marlboro MotoGP ha commentato: `Sulla carta Shanghai è un ciruito che ben si adatta alle caratteristiche del nostro pacchetto, ma sono certo che sarà dura. Vittoriano Guareschi ha passato tre giorni per provare nuove componenti al Mugello, in particolare con l'elettronica, e siamo soddisfatti di come sta evolvendo la GP8´.

`Bridgestone sta lavorando duramente. Casey ha fatto degli ottimi test dopo la gara di Estoril e penso che arriveranno segnali importanti anche da Marco a breve´.

Pronto ad un rientro in grande stile il Campione del Mondo australiano Stoner ha dichiarato: `Sono andato bene in Qatar, ma Spagna e Portogallo a parte un po' di sfortuna non sono andate come volevo; abbiamo fatto dei cambi alla messa a punto che ci aiuteranno in Cina´.

`A Shanghai poi dovrebbero essere disponibili anche dei nuovi pneumatici Bridgestone che avevamo provato nei test. L'anno scorso il nostro pacchetto ha funzionato benissimo ma è inutile guardare al passato, dobbiamo concentrarci per ottimizzare quello che abbiamo adesso.´

Melandri, invece, che è salito sul podio qui nel 2005 ed è stato quinto lo scorso anno ha aggiunto:`Il circuito di Shanghai mi piace molto. Il primo anno che ci abbiamo corso ho ottenuto un bel podio e sono riscito ad andare forte sia sull'asciutto sia sul bagnato, perchè mi ricordo che quell'anno è piovuto, e molto´.

`L'anno scorso sono arrivato quinto ed è stato un risultato positivo perchè ricordo bene che in quei due lunghi rettilinei perdevo parecchio, in velocità. Non dovrebbe essere questo il caso quest'anno, anzi in generale la pista dovrebbe essere abbastanza buona per la nostra moto quindi speriamo davvero che si possa fare finalmente una buona gara´.

Tags:
MotoGP, 2008, Casey Stoner, Marco Melandri, Ducati Marlboro Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›