Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Rossi vuole portare Bridgestone sul gradino più alto del podio

Rossi vuole portare Bridgestone sul gradino più alto del podio

Dopo una serie lughissima senza vittorie nella classe regina, il cinque volte Campione del Mondo rivuole lo scettro in Cina.

Primo maggio 2005. È la data del primo Gran Premio di MotoGP in Cina, ed è caratterizzato dalla pioggia. Valentino Rossi mostra tutta la sua bravura in sella alla Yamaha M1 990 e conquista una vittoria memorabile davanti alla wild card Olivier Jacque, continuando la corsa verso il titolo mondiale.

Tre anni dopo le cose sono un po' cambiate. Rossi non ha ancora vinto quest'anno, mentre il suo compagno di squadra Lorenzo sta facendo stravedere. Il `Dottore´ non va pero' mai sottovaluto; ha già dimostrato di essere temibile con il podio in Portogallo, e ora il pacchetto di Rossi sembra poter dire davvero la sua a Shanghai.

`Lo scorso anno in Cina non eravamo pronti per vincere, ma quest'anno la moto va molto bene, e con le gomme Bridgestone, possiamo combattere per la vittoria,´ ha dichiarato Rossi. `La gara del 2007 è stata molto emozionante, una grande sfida con Stoner; quest'anno spero di farne una simile, ma con un finale diverso!´

La decisione del 29enne di passare alla casa giapponese deve ancora dare i suoi frutti; Rossi ci crede molto, e spera che i problemi all'anteriore che lo avevano limitato sul circuito asiatico.

`Dopo Estoril abbiamo fatto dei test concentrandoci in particolare sulle gomme, lavorando sul materiale per Shanghai. Abbiamo trovato alcune buone modifiche e spero riusciremo a fare bene. Stiamo facendo progressi e speriamo di continuare in questa direzione,´ ha aggiunto Rossi.

`Spero che Shanghai sia il luogo giusto, in cui tutto vada per il meglio. Non siamo messi male in classifica, e c'è ancora molta strada da fare, ma i nostri rivali sono davvero forti e non ci si possono permettere errori´.

Tags:
MotoGP, 2008, Valentino Rossi, Fiat Yamaha Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›