Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Kallio sempre più leader del mondiale

Kallio sempre più leader del mondiale

La classe 250 scende in pista con il tracciato in condizioni intermedie tra asciutto e bagnato.

Fantastica partenza di Marco Simoncelli che nello spazio di due giri si mette tutti dietro in sella alla sua Metis Gilera.

Come in 125, la gara è subito caratterizzata dalle cadute: sono tre i piloti coinvolti nel primo scontro con Alex Baldolini (Matteoni racing), Manuel Poggiali (Campetella Racing) e Karel Abraham (Cardion AB Motoracing).

La gara continua nell'insegna dei protagonisti di stagione con Barbera, Bautista, kallio e Simoncelli nelle prime quattro posizioni, mentre continuano le cadute: Alex Debon (Lotus Aprilia) e Julian Simon (Repsol KTM) e lo stesso Alvaro Bautista (Mapfre Aspar).

Bautista e Debon sono in grado di rientrare, ma rispettivamente in 13esima e in 11esima posizione. Tutto sembra giocare a favore di Mika Kallio che a 10 giri dal traguardo è affiancato in vetta dal compagno di squadra Hiroshi Aoyama su Red Bull KTM.

Sono proprio i due piloti KTM a chiudere in testa la gara con Mika Kallio che raccoglia altri 25 punti per il suo inseguimento al titolo mondiale.

Mattia Pasini (Polaris World) sfrutta un problema di Marco Simoncelli (quarto) e l'uscita di Yuki Takahashi nell'ultima curva e chiude terzo.

Alex Debon(Lotus Aprilia) e Hector Barbera (Team Toth) completano le prime sei posizioni.

Takahashi conclude in lacrime in settima posizione precedendo Ratthapack Wilairot(Thai Honda PTT), Aleix Espargaro (Lotus Aprilia) e Hector Faubel (Mapfre Aspar).

Tags:
250cc, 2008, PRAMAC GRAND PRIX OF CHINA, RAC

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›