Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Kawamura rivela i piani della Kawasaki

Kawamura rivela i piani della Kawasaki

Il presidente della Kawasaki Motor Racing, Yoshio Kawamura, ha fornito a motogp.com una visione generale sulle attività in MotoGP della casa giapponese.

L'inizio della Kawasaki non è stato esattamente come la casa si attendeva per questo 2008, come del resto ha confermato lo stesso presidente della Kawasaki Motor Racing Yoshio Kawamura a motogp.com.

La MotoGP è tenuta in alta considerazione dalla casa produttrice giapponese che ha fatto il suo ritorno nella classe regina nel 2003 durante la seconda stagione della 4 tempi.

Parlando con il sito ufficiale del Campionato del Mondo, Kawamura ha sottolineato le ragioni per cui MotoGP sia cosi importante per la compagnia, dicendo: `Prima i GP non erano cosi collegati con l'esperienza di tutti i giorni, ma le cose oggi sono cambiate´.

`Con le gare in Europa e Australia e quest'anno negli U.S.A. ci aiutano con la pubblicità, hanno un grande seguito, e ci aiutano a vendere moto e a migliorare il nostro marchio´.

La casa che ha sede a Akashi ha vissuto un anno complicato nel 2007, facendo la maggior parte delle modifiche alla 800, con la ultima versione della Ninja ZX-RR.

Progressi significativi hanno portato Kawasaki ad essere un protagonista importante tra i team, dopo che la precedente operazione di Harald Eckl non ha avuto gli effetti sperati.

`Abbiamo una base europea dal 2007, in Olanda,´ ha spiegato Kawamura. `E' tutto li, il nostro team, tutto viene organizzato li. Parlando con Michael Bartholemy la comunicazione tra la squadra e la casa è migliorata ora e ci rende più forti´.

Il nuovo look della Kawasaki Racing team e il potenziale della 800 Ninja ZX-RR ha anche aiutato ad assicurarsi i servigi di John Hopkins, con l'obiettivo di migliorare i risultati del team verde. Ad ogni modo, con l'incidente in Australia durante la prestagione hanno reso difficile il debutto dell'americano.

`Hopkins si è infortunato a Phillip Island e ha avuto bisogno di tempo per recuperare. Dopo l agara in Portogallo è virtualmente tornato al 100% della forma e speriamo inizi a mostrarci tutte le sue potenzialità,´ ha detto Kawamura.

Hopkins divide il box con l'australiano Anthony West, che aveva avuto un brillante debutto lo scorso anno con il team verde lo scorso anno. Questa stagione pero' West sta facendo molta fatica ma Kawamura è fiducioso sul pilota. `abbiamo un contratto per questo e per il prossimo anno con John,´ ha dichairato il giapponese. `Con Anthony West abbiamo fatto mezza stagione e il suo contratto durerà fino a fine stagione. Non ha ancora mostrato tutto il suo potenziale, quindi speriamo che lo faccia il prima possibile´.

Tags:
MotoGP, 2008, Kawasaki Racing Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›