Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Pedrosa e Hayden si avvicinano a Le Mans

Pedrosa e Hayden si avvicinano a Le Mans

Attuale leader della classifica e il Campione del Mondo 2006 sono entrambi convinti che le gomme e il primo settore siano le chiavi del circuito.

I piloti della Repsol Honda Dani Pedrosa e Nicky Hayden sono per molti versi diametralmente opposti; il settaggio della loro moto, il loro stile di guida sono totalmente differenti nonostante abbiano portato la Honda al successo.

Partendo da questo punto, stupisce vedere come l'approccio dei due per il Gran Premio Alice di Francia sia molto simile. PEdrosa e Hayden hanno individuato la vera chiave del circuito nel primo settore dello storico circuito di LE Mans.

`La parte più eccitante di Le Mans si trova dopo la prima chicane, scendendo lungo il rettilineo. La parte più complicata sono le poche curve finali dopo la seconda chicane,´ dice il leader Pedrosa, che vanta sette punti sul connazionale Jorge Lorenzo. Un punto su cui Hayden si trova totalmente d'accordo.

`Mi piace scendere dopo la prima chicane per poi accelerare; è probabilmente la parte più bella del traccaito di Le Mans,´ ha detto l'americano. `C'è bisogno di una moto stabile con i freni, è necessario poter frenare con aggressività in tutta sicurezza. Poi serve una buona accelerazione del motore´.

La potenza in accelerazione del motore potrebbe arrivare dal nuovo motore Honda a valvole pneumatiche, che è stato modificato e di cui si è parlato molto in questo periodo. Nonostante sia apparso solo nei test post gara, la casa giapponese è sicura che possa essere utilizzato in qualunque momento.

I due compagni di squadra hanno identificato nelle gomme un altro punto chiave del GP di Francia, dove dovranno difendere l'onore della Michelin.

`Bisogna correre con aggressività. Il tempo sarà una variabile importante. Fa abbastanza freddo di solito, e normalmente utilizziamo delle gomme intermedie,' ha detto Dani Pedrosa.

`Il tempo può cambiare in fretta, quindi la scelta delle gomme del giovedi è di vitale importanza,´ ha dichiarato Hayden, che è stato vittima della pioggia nel 2007 quando è caduto durante il giro finale. `La pista può generare alte temperature nelle gomme e c'è bisogno di una buona trazione, anche perchè l'asfalto di Le Mans può essere scivoloso´.

Attualmente Pedrosa è l'unico pilota ad essere sempre stato presente sul podio, mentre Hayden è ancora alla ricerca del primo in questa stagione.

Tags:
MotoGP, 2008, Dani Pedrosa, Repsol Honda Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›