Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Nuova frizione per i team Honda Satellite

Nuova frizione per i team Honda Satellite

I team satellite della Honda continuano a ricevere un buon supporto dalla HRC, in questo caso con una nuova frizione che sarà utilizzata durante il week end francese.

Sebbene la Repsol Honda ha ripetutamente insistito sul fatto che le buone partenze di Dani Pedrosa e Nicky Hayden nel 2008 siano dovute alle abilità dei piloti, la Honda RC212V è chiaramente caratterizzata da una buona messa a punto. Questo è probabilmente dovuto ad una nuova frizione che questo fine settimana HRC fornirà anche ai team satellite.

Il pilota di casa Randy de Puniet è uno di quelli che sperano di migliorare le proprie prestazioni, e una nuova frizione sulla sua Honda LCR potrebbe dare una grossa mano alla causa.

A confermare le speranze del pilota francese il capo del Team tecnico della Honda LCR, Christophe Bourguignon, che ha dichiarato a motogp.com, `Abbiamo ricevuto un'evoluzione della frizione dalla HRC che migliorerà sicuramente le nostre partenze. Eravamo instabili nelle partenze, perchè nonostante buoni test siamo sempre partiti male in gara fino ad ora.´

`Speriamo di migliorare la stabilità perchè in qualifica lavoriamo bene, ma la partenze in gara fino ad ora non ci ha soddisfatto´.

Per Antonio Jimenez, Capo meccanico di Shinya Nakano nel box San Carlo Honda Gresini dichiara: `La nuova frizione potrebbe aiutarci a ridurre l'instabilità della gomma posteriore. Ci aspettiamo quindi partenze migliori´.

Il capo meccanico di Andrea Dovizioso(JiR Team Scot), Pietro Caprara, crede che la frizione sarà molto importante per le partenze e per assistere il suo pilota in frenata.

Ha detto, `Per i freni, in particolare il freno motore, questa frizione sarà molto più semplice da utilizzare e diminuirà la instabilità. PEr quel che riguarda le partenze non penso ci sarà una grande differenza con la vecchia frizione´.

Tags:
MotoGP, 2008, ALICE GRAND PRIX DE FRANCE

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›