Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Ducati Marlboro: Stoner ok, Melandri no

Ducati Marlboro: Stoner ok, Melandri no

La Ducati Marlboro trova un ottimo secondo posto con Casey Stoner nella prima giornata di prove libere a Le Mans

Casey Stoner conferma la buona prova di Shanghai, trovando il secondo tempo nelle libere di oggi. Per Marco Melandri qualche problema in più, ma parecchia fiducia per i prossimi due giorni.

Casey Stoner - 2º

Abbiamo qualche piccola difficoltà nel T4, più o meno le stesse dell'anno scorso: ci manca un po' di accelerazione e non siamo del tutto a posto nei curvoni lunghi e stretti. Domani proveremo qualche piccola modifica per migliorare in queste aree ma punteremo soprattutto ad essere più forti dove lo siamo già, in modo da equilibrare la situazione. In ogni caso oggi è stata una buona giornata perché dopo tre gare dove non siamo mai riusciti a sfruttare tutto il nostro potenziale, qui abbiamo cominciato col piede giusto. Già questa mattina non eravamo messi male, però ci mancava qualcosa nel set up per andare davvero forte. Nel pomeriggio, nonostante un piccolo inconveniente al motore di una delle due moto, la squadra ha trovato una soluzione di set up che mi ha fatto guadagnare immediatamente sette decimi e questo mi ha reso davvero felice. Le previsioni meteo sono l'argomento del giorno, come sempre da queste parti dove il tempo è così variabile che non sai cosa aspettarti da un'ora all'altra ma per fortuna abbiamo avuto due turni completamente asciutti. Sono contento di come siamo messi e mi sento pronto per qualsiasi cosa decidano di riservaci le nuvole domani

Marco Melandri - 14º

Speravo di cominciare un po' meglio questa prima giornata di prove ma anche se con il comportamento del motore non siamo messi male, non abbiamo ancora trovato la direzione giusta per quanto riguarda la ciclistica. Per il momento non riesco a frenare forte, o meglio, quando freno sul dritto la moto va bene, quando devo frenare piegato cominciano i problemi. Dato che su questa pista in particolare si frena molto in curva, perdo parecchi decimi. Abbiamo fatto diverse prova di gomme ma anche se ho trovato qualcosa che mi piace non siamo ancora a posto nemmeno dal punto di vista del grip. Cercheremo ovviamente di migliorare domani, perché vogliamo arrivare almeno al livello raggiunto una gara fa in Cina

Tags:
MotoGP, 2008, ALICE GRAND PRIX DE FRANCE, Ducati Marlboro Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›