Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Read correrà a Le Mans per il memorial Findlay

Read correrà a Le Mans per il memorial Findlay

La leggenda MotoGP Phil Read ha parlato con motogp.com a Le Mans prima del memorial Jack Findlay

La leggenda MotoGP Phil Read, vincitore di ben 52 Gran Premi e di sette titoli mondiali in 4 differenti categorie nel corso di 16 anni di carriera, è giunto nel paddock del Gran Premio Alice di Francia per fare gli onori ad un altro grande nome della storia del Campionato del Mondo, Jack Findlay.

Findlay, passato a miglior vita lo scorso anno all'età di 71 anni, è uno dei piloti più famosi in Francia dove ha vissuto per molti anni. La sua è una delle carriere più longeve nello sport, ben 21 anni tra il 1958 e il 1978, in cui è stato vice campione del mondo in classe 500 prima di diventare direttore tecnico MotoGP.

La gara in sua memoria vedrà competere 47 piloti su moto provenienti da varie case produttrici tra cui Norton, Bultaco, Matchless, Honda, Ducati e AJS, con Read a fare la voce grossa nella lista dei partecipanti.

`Correrò una storica gara sulla mia 500 Paton nel memorial Jack Findlay,´ ha detto Read. `Jack era un grande pilota, un pilota della Suzuki ufficiale, e prima di lsciarci ha fatto grandi cose per migliorare la sicurezza di questo sport lavorando per Dorna. Era una gran persona ed è un vero onore per me essere invitato a correre in questa gara in sua memoria´.

Alla domanda riguardante il paragone tra le 800 moderne e le moto che aveva guidato durante la sua carriera Read ha commentato: `Noi avevamo moto molto semplici. Adesso ci sono i freni in carbonio, traction control e sistemi computerizzati per il controllo del consumo del carburante e l'erogazione della potenza. È per questo che hanno bisogno di 20 meccanici per moto!´

`Certo mi sarebbe piaciuto far parte di questo mondo con tutta questa tecnologia e sviluppo. La potenza di queste nuove moto ha dell'incredibile´.

Tags:
MotoGP, 2008, ALICE GRAND PRIX DE FRANCE

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›