Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Calma e la fiducia i segreti del successo di Kallio nel 2008

Calma e la fiducia i segreti del successo di Kallio nel 2008

Il leader del Campionato del Mondo classe 250 Mika Kallio sta per il momento dominando la sua categoria in sella alla Red Bull KTM ufficiale.

Il leader del Campionato del Mondo 250, il finlandese Mika Kallio sta facendo vedere grandi cose in questa stagione. Prima della prossima sfida, il Gran Premio d´Italia Alice, il pilota della Red Bull KTM ci ha concesso qualche risposta sul successo che sta ottenendo con la KTM Q&A.

Hai un buon vantaggio in classifica. Mika Kallio e KTM sono il binomio giusto per questa stagione 2008?

`SEmbra cosi al momento. Sta andando tutto bene, senza incidenti, senza problemi meccanici e abbiamo sempre raccolto buoni risultati. E questo er ail piano fin dal primo giorno: correre per vincere, ma anche dare uno sguardo ai punti se non si è nelle condizioni di poter vincere. Per ora il feeling con i tracciati e con la moto non è mancato, il campionato è tuttavia lunghissimo e dobbiamo lavorare molto per rimanere su questa via. Dobbiamo trovare maggiore velocità e provare a migliorare motore e telaio´.

Sei sorpreso di vedere l'italino Mattia Pasini secondo in classifica generale, mentre Bautista cosi indietro?

`È una grande sorpresa per tutti. Pensavo che Bautista fosse in assoluto l'avversario da battere. Ma è stato sfortunato e ha commesso qualche errore, e questo conta nel punteggio. Ma penso sia molto veloce e molto competitivo.

`Pasini è sempre stato un pilota veloce, ma anche abbastanza altalenante nei risultati. Ora sta facendo bene, non sta cadendo come gli succedeva gli scorsi anni ed è una sorpresa. Ad ogni modo è sempre la stessa storia: fai buoni risultati, aumenta la fiducia e arrivano i successi´.

Sei primo in classifica come detto. Cosa ti fa rimanere cosi calmo e freddo?È una caratteristica tipica dei finlandesi?

`È vero: molti finlandesi sono cosi. Molto calmi, sempre. Sono calmo anche durante la gara. Anche se succede qualcosa mantengo sempre la concentrazione e provo a pianificare tutte le mosse giro per giro. I piloti italiani e spagnoli sono più aggressivi, ma nel mondo dei motori la calma e la concentrazione sono fondamentali´.

Tags:
250cc, 2008, Mika Kallio, Red Bull KTM 250

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›