Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Fiat Yamaha: Rossi e Lorenzo in ritardo

Fiat Yamaha: Rossi e Lorenzo in ritardo

Giornata difficile per tutti i piloti della classe regina, e non hanno fatto eccezione Valentino Rossi e Jorge Lorenzo rispettivamente decimo e quattordicesimo nella classifica combinata dei tempi.

Giornata difficile per tutti i piloti della classe regina, e non hanno fatto eccezione Valentino Rossi e Jorge Lorenzo rispettivamente decimo e quattordicesimo nella classifica combinata dei tempi.

I due piloti, che ricordiamo montano gomme differenti, hanno faticato con tali condizioni di pista e sperano, come tutto il resto del gruppo, nel ritorno del sole.

Valentino Rossi - 10º

Oggi c'era veramente tantissima acqua! È un peccato perché è bellissimo correre qui quando c'è il sole mentre così non credo che sia molto divertente per il pubblico, e in più abbiamo perso un giorno intero di prove perché sembra che da domani sarà asciutto! Questa mattina le condizioni erano veramente complicate, con il circuito molto insidioso, perciò ho preferito prendermela comoda. Il pomeriggio è stato comunque utile: abbiamo effettuato alcune importanti modifiche al nostro assetto da bagnato, che ci hanno permesso di essere abbastanza veloci e di finire la sessione in quarta posizione. All'inizio del turno l'asfalto era molto bagnato e perciò era necessario stare molto attenti, ma nella seconda parte le condizioni sono migliorate e sono contento di aver potuto guidare con la pioggia: ora so che siamo veloci anche sul bagnato. Da domani dovrebbe essere asciutto: aver perso un giorno di prove come quello di oggi significa che il nostro assetto per la gara forse non sarà perfetto, ma in ogni caso spero che ci sia il sole, per noi piloti e per il pubblico!

Jorge Lorenzo - 14º

Oggi sono molto contento perché siamo stati abbastanza veloci con la pioggia! La prima volta ho trovato molto difficile guidare la M1 sul bagnato, ma poco a poco siamo migliorati e oggi avevo fiducia. Questa mattina le condizioni erano strane e ho preferito non prendere troppi rischi; le mie caviglie stanno molto meglio ma non voglio commettere altri errori! Questo pomerigio in ogni caso con la pista completamente bagnata ho completato molti giri riuscendo anche a fare un long run di 19 giri consecutivi, nel quale sono stato in grado di tenere un buon ritmo. Abbiamo provato delle nuove gomme Michelin da pioggia che sembrano molto buone, e ciò mi rende felice. Spero però che la pista sarà asciutta nei prossimi giorni perché è tutto più semplice, e poi in questo caso la gara sarebbe più corta, ed è preferibile per me, considerato che non sono al cento per cento delle condizioni fisiche

Tags:
MotoGP, 2008, GRAN PREMIO D'ITALIA ALICE, Fiat Yamaha Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›