Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Bridgestone sotto pressione prima della vittoria di Rossi

Bridgestone sotto pressione prima della vittoria di Rossi

La casa produttrice di gomme Bridgestone aveva contro il peso della storia, con Rossi vincitore delle ultime sei gare al Mugello.

Con l'obiettivo di vincere per la prima volta in Italia e di permettere a Rossi di continuare la sua striscia di trionfi al Mugello, Bridgestone era sotto pressione domenica. Sollievo e gioia sono stati i risultati del Gran Premio d'Italia Alice con la casa giapponese che ha potuto festeggiare la doppietta Rossi Stoner.

`Che gran risultato. È fantastico vedere Bridgestone sui primi due gradini del podio per la prima volta in stagione,´ ha detto il manager della casa giapponese Hiroshi Yamada. `Valentino è stato incredibile come sempre al Mugello. Con il suo record sull pista toscana e la pole di sabato eravamo abbastanza sotto pressione oggi, quindi sono felice che le gomme abbiano fatto il loro lavoro´.

Il responsabile giapponese si è riservato dei complimenti speciali a Stoner e al nuovo arrivato in casa Bridgestone, Alex de Angelis. Per lui il quarto posto finale e miglior risultato dell'anno per il team San Carlo Honda Gresini.

`La Ducati e Casey vanno ringraziati per il grande fine settimana e per il secondo posto nel loro GP di casa. Sono molto felice che Casey sia tornato protagonista nella gara di oggi,´ ha aggiunto Yamada. `Alex de Angelis è stato quarto oggi, quindi complimenti anche lui; vedere la Honda Gresini di nuovo nelle prime posizioni è una conferma del buon lavoro di collaborazione che stiamo portando avanti. L'atmosfera è sempre molto speciale al Mugello, ma Valentino e Casey l'hanno resa ancor più fenomenale per me´.

Dal punto di vista tecnico, il manager dello sviluppo gomme Tohru Ubukata ha enfatizzato le performance Bridgestone nonostante le condizioni del tempo a dir poco variabili.

`Abbiamo continuato a lavorare duramente per aumentare il grip e le prestazioni delle nostre gomme, ma il maltempo di questo fine settimana ci ha reso la vita difficile´.

Tags:
MotoGP, 2008

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›