Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Stoner trova la sua dimensione sul circuito inglese

Stoner trova la sua dimensione sul circuito inglese

I test di Barcellona sembrano essere stati il punto di svolta per la Ducati Marlboro e per l'australiano Campione del Mondo, oggi il più veloce sul tracciato di Donington Park

Sembra di nuovo essere tornato alla scorsa stagione quando dominava la scena e quando vinse proprio sul circuito di Donington. Stiamo ovviamente parlando del Campione del Mondo in carica Casey Stoner, oggi imprendibile in sella alla sua Desmosedici GP8.

Il tempo di 1'28.253 è addirittura più veloce di quello sufficiente lo scorso anno a Colin Edwards per conquistare la pole position, e l'australiano sembra soddisfatto di quanto fatto oggi, considerando anche i risultati fino a qui sempre positivi della sua Desmosedici GP8, ma mai del tutto convincenti.

`Sono molto contento di questa prima giornata di prove,´ ha dichiarato Stoner. `Non siamo mai stati lenti, abbiamo lottato per il podio, che decisamente non è male, ma abbiamo sempre avuto la sensazione che ci mancasse qualcosa´.

La chiave della ritrovata serenità di Stoner sembra ritrovarsi in una modifica di elettronica che come spiega lui stesso è stata provata nei test successivi al Gran Premio di Catalogna: `A me e a Vitto (Guareschi) è piaciuta immediatamente e sono felicissimo di vedere che funziona anche qui a Donington´.

`Non so se queste modifiche andrebbero bene anche sul bagnato perché in quel caso si modifica il set up in un certo modo, per aumentare il peso dietro, ma abbiamo sempre comunque avuto degli assetti da pioggia competitivi quindi sono ragionevolmente fiducioso anche nel caso di un peggioramento delle condizioni meteo´.

Il tempi fatti registrare oggi sembrano aver anche fatto cambiare opinione riguardo il tracciato all'australiano, che fino a ieri in conferenza stampa dichiarava di non trovarsi a proprio agio tra le curve di Donington Park.

`Ho apprezzato molto il lavoro fatto dagli organizzatori per aumentare il grip dell'asfalto: in alcuni punti il miglioramento è davvero notevole, in altri i problemi emersi l'anno scorso sono stati ridimensionati. Hanno fatto davvero un buon lavoro,´ ha concluso Stoner.

Tags:
MotoGP, 2008, bwin.com BRITISH GRAND PRIX, Casey Stoner, Ducati Marlboro Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›