Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Tre settimane di stop per Hopkins

Tre settimane di stop per Hopkins

La caduta nelle qualifiche di oggi ad Assen ha di fatto estromesso Hopkins dal Gran Premio A-Style. Possibile rientro per l'appuntamento di Laguna Seca

È stato un debutto difficile quello di John Hopkins con la Kawasaki sul circuito di Assen. L'americano è stato infatti protagonista di una caduta con la sua Ninja ZX-RR all'uscita della curva Ramshoek, caduta terminata sul muro di gomma di protezione al lato della pista.

La frattura nella caviglia sinistra (malleolo) e le due nella tibia sono appena state confermate, e un ulteriore problema al ginocchio è al momento sotto esame. Questo significa che per Hopkins si preannuncia uno stop che mette in dubbio anche la partecipazione a Laguna Seca (sicuramente out sia domani che sul circuito del Sachsenring).

Il manager della Kawasaki Michael Bartholemy ha dichiarato a motogp.com: `Ha riportato fratture alla caviglia e due alla tibia, una vecchia e una nuova. Al momento lo stanno ingessando e non potrà muoversi per 20/25 giorni. C'è anche qualcosa al ginocchio ma ancora non sappiamo di cosa si tratti esattamente´.

`Sachsenring impossibile, quindi mi auguro che possa tornare a Laguna Seca, ma vogliamo che torni solo se sarà al 100% perchè è ancora affaticato dalla caduta di Barcellona´.

La Kawasaki avrà modo di analizzare l'incidente in maniera più approfondita nelle prossime ore, successivamente deciderà se sostituire Hopkins o meno per il Gran Premio Alice Motorrad di Germania.

Tags:
MotoGP, 2008, A-STYLE TT ASSEN, John Hopkins, Kawasaki Racing Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›