Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Stoner perfetto ad Assen

Stoner perfetto ad Assen

La Ducati Desmosedici GP8 dell'australiano si dimostra invincibile dopo Donington anche ad Assen

Casey Stoner è in forma e si vede. Le modifiche nei test di Catalogna hanno riportato la Ducati ai fasti della scorsa stagione quando l'asutraliano dominava quasi in ogni gara. Vincendo oggi Stoner regala la prima vittoria ad Assen a se stesso, alla Ducati e a Bridgestone.

Casey Stoner - 1º

Sapevamo di avere il passo per puntare alla vittoria ma a volte questa consapevolezza prima delle gara rischia di renderti ancora più nervoso perchè sai bene che l'unica cosa che può andare storta... sei tu stesso! Considerando poi come è andata la gara della 125cc, ci si è messo anche il meteo a complicare le cose tanto che mi sono detto che sarebbe stato un classico che iniziasse a piovere non appena fossi andato in testa. Fortunatamente non è andata così, sono riuscito effettivamente a portarmi al comando e a girare sul passo che avevamo dimostrato di avere durante il week-end sull'asciutto. Mi spiace che Valentino sia caduto perché non è questo il modo in cui voglio recuperare punti in classifica ma effettivamente di sfortuna ne abbiamo avuta un bel po' anche noi quest'anno: le corse sono a volte sono un gioco imprevedibile. Per ora sembra che il vento sia cambiato a nostro favore ma io credo che più che questo, sia il caso di levarsi il cappello di fronte alla Ducati e alla mia squadra. Hanno fatto un lavoro eccezionale durante le ultime gare per permetterci di ritrovare competitività in maniera costante, quindi davvero un grande Grazie a tutti loro

Marco Melandri - 13º

Oggi per me sarebbe stato bello avere una gara bagnata. Questa mattina siamo andati un po' meglio, ero abbastanza soddisfatto dei cambiamenti che avevamo fatto sulla moto. Rispetto a ieri, nonostante con il davanti non fossimo ancora a posto, la situazione era migliorata. Comunque il tempo non è una cosa su cui puoi influire, la gara è stata asciutta e sono riemersi i problemi per cui io non riesco a sfruttare il potenziale della moto. Non riesco a impostare le curve, a farla girare e di conseguenza mi manca tanto grip, soprattutto con il serbatoio pieno. E' stata una gara molto difficile

Tags:
MotoGP, 2008, A-STYLE TT ASSEN, Casey Stoner, Marco Melandri, Ducati Marlboro Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›