Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Una sessione a testa per i piloti Repsol Honda nelle libere del Sachsenring

Una sessione a testa per i piloti Repsol Honda nelle libere del Sachsenring

Dani Pedrosa trova un buon quinto tempo nella FP1, mentre ad Hayden la seconda sessione permette di mettere le mani sull'ottavo tempo di giornata.

Il vice Campione del Mondo 2007, nonchè leader della classifica generale MotoGP, Dani Pedrosa è stato protagonista di una buona FP1. Lo spagnolo ha conquistato la quinta piazza con il tempo di 1'22.759, a poco più di un decimo dal tempo del primo rivale per il titolo Valentino Rossi.

Come l'italiano, Pedrosa non ha invece convinto nella seconda sessione di libere dell'Alice Motorrad Grand Prix di Germania, complice una caduta con la sua Honda dotata di motore standard.

`Questa mattina abbiamo lavorato su gomme e messa a punto come sempre. Avevo un buon feeling e le gomme stavano lavorando bene con la temperatura della pista di 29 gradi. Nel pomeriggio sono caduto all'altezza della curva 12, probabilmente perchè ho frenato troppo tardi, ma non ho riportato alcun danno fisico. Con la seconda moto non sono riuscito a trovare la stessa confidenza´.

Seconda sessione che ha invece fatto sorridere il compagno di squadra Nicky Hayden. Il Campione del Mondo 2006 ha migliorato di poco più di due decimi il tempo della mattinata e ora si augura di fare meglio con il passare dei giri messi a referto.

`Oggi è andata bene,´ha detto l'americano. `Ovviamente speravo di essere più vicino ai primi in entrambe le sessioni. Abbiamo fatto miglioramenti nel pomeriggio, ma siamo solo ottavi per ora. Il giro di pista è breve, quindi un paio di decimi possono fare la differenza´.

Per entrambi i piloti si prospetta una giornata di intenso lavoro domani con lo spagnolo Pedrosa che ha già le idee chiare sul da farsi: `Domani proveremo a migliorare il settaggio e faremo qualche simulazione di gara. Vedremo come risponderanno le gomme, nel pomeriggio c'erano più di 40 gradi sull'asfalto del tracciato´.

Più vago invece Hayden, che si dice però positivo per il proseguo del fine settimana. `Abbiamo qualche idea per domani,´ dichiara. `Non sarà facile anche perchè i nostri obiettivi sono ben lontani da quelli di oggi. In passato ho fatto bene qui, ma è una pista che ho sempre sofferto nella prima giornata, quindi vedremo che succederà domani´.

Tags:
MotoGP, 2008, ALICE MOTORRAD GRAND PRIX DEUTSCHLAND, Dani Pedrosa, Repsol Honda Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›