Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Pedrosa in forte dubbio per Laguna Seca

Pedrosa in forte dubbio per Laguna Seca

Tra 32 ore sapremo se Dani Pedrosa sarà in grado di correre il GP degli Stati Uniti, dopo che gli esami effettuati a Barcellona hanno rilevato una frattura al dito della mano sinistra, causato dall'incidente sul Sachsenring

Dani Pedrosa è stato visitato presso l'Instituto Universitario Dexeus di Barcellona per conoscere l'esatta entità dell'infortunio sofferto con la caduta nel GP di Germania.

Dopo un primo controllo presso la Clinica Mobile sul circuito del Sachsenring, il pilota spagnolo si è subito messo in viaggio verso la capitale catalana per essere visitato dal Dottor Xavier Mir e dalla sua equipe medica.

Dopo tutti gli esami di routine, il Dottor Xavier Mir, ha cosi definito le lesini subite dal pilota:

`Dani Pedrosa presenta una infiammazione generalizzata della mano sinistra con ematomi. Il pilota ha una frattura scomposta della falange del dito indice sinistro, ridotta sotto anestesia´.

`In più, soffre di una distorsione all'articolazione interfalangica del dito medio sinistro, che è stato immobilizzato completamente. Infine si è provveduto alla fissazione della frattura dell'osso del polso sinistro con tecnica artroscopica. Si conferma la distorsione del legamento laterale esterno della caviglia destra,´ ha concluso il medico.

Il pilota catalano rimarrà ricoverato nel centro Dexeus per le prossime 32 ore, ore che determineranno le sue possibilità di correre nel GP degli Stati Uniti, di scena a Laguna Seca domenica 20 luglio.

Tags:
MotoGP, 2008, Dani Pedrosa, Repsol Honda Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›