Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Rossi e Burgess schivano le accuse sui sorpassi `al limite´

Rossi e Burgess schivano le accuse sui sorpassi `al limite´

Il vincitore del Red Bull U.S. Grand Prix, Valentino Rossi ha espresso il suo compiacimento per la prima vittoria a Laguna Seca rigettando le accuse per i sorpassi ritenuti eccessivamente aggressivi.

Nell'immediato dopo gara, e dopo alcune critiche di Stoner riguardo alcuni sorpassi, sia il vincitore Valentino Rossi che il suo Capo del Team Jeremy Burgess hanno rifiutato qualunque tipo di accusa.

`I sorpassi erano semplicemente vecchia maniera,´ ha detto Rossi dopo la gara, che aveva guadagnato la testa della corsa con qualche sorpasso al limite prima che la caduta di Stoner gli consegnasse la vittoria. `Sono stato molto deciso in frenata, e ho provato ad attaccare. Mi spiace che Casey pensi che io abbia esagerato, ma non posso essere d'accordo con lui; l'ho superato sempre in frenata, e ho frenato sempre negli stessi punti, senza mai toccarlo. È stata una gara aggressiva, ma sono stato assolutamente corretto´.

Come Rossi, anche Jeremy Burgess ha decisamente scartato ogni possibilità di scorrettezze da parte del suo pilota dichiarando: `Credo che se Casey avesse corso negli anni 80 o 90 con Kevin Schwantz, Wayne Rainey e Mick Doohan, avrebbe visto cose del genere ogni domenica. Credo si aspettasse di vincere visto come aveva dominato le prove´.

Una particolare mossa all'altezza del cavatappi durante il terzo giro ha visto Rossi finire fuori pista e obbligare Stoner a cambiare traiettoria, anche se l'italiano ha commentato cosi: `Il cavatappi è stato un grande sorpasso!´ ha detto ironicamente. `È possibile fare errori li, ma la terra aveva un ottimo grip!´

La vittoria di Rossi porta l'italiano sempre più solo al comando del Campionato del Mondo con 25 punti di vantaggio su Casey Stoner, ora secondo.

Tags:
MotoGP, 2008, RED BULL U.S. GRAND PRIX, Valentino Rossi, Fiat Yamaha Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›