Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Il Red Bull U.S. Grand Prix

Il Red Bull U.S. Grand Prix

Un riassunto dell'ultimo appuntamento della MotoGP a Laguna Seca, insieme ad alcuni dei migliori video del fine settimana.

Le aspettative erano alte prima del Red Bull U.S. Grand Prix, 11a tappa del Campionato del Mondo MotoGP. La gara non era importante solo per il titolo, ma c'erano anche altre ragioni più legate ai piloti di casa. Il vincitore delle edizioni 2005 e 2006 Nicky Hayden era il pilota più vincente a Laguna Seca con una MotoGP, ma sia lui che Colin Edwards avrebbero avuto due connazionali a render loro la vita difficile.

Ben Spies e Jamie Hacking erano entrambi in pista rispettivamente con Suzuki e Kawasaki, competendo sia per la MotoGP che per la Superbike nel week end. Spies era in sella alla terza GSV-R, mentre il debuttante in MotoGP Hacking era presente per sostituire l'infortunato John Hopkins , presente al Mazda Raceway di Laguna Seca solo come spettatore interessato.

Dopo la battaglia del Sachsenring in cui questi piloti appena citati non erano presenti, due altri piloti, protagonisti in Germania sono stati al centro dell'attenzione nella giornata di giovedi quando Chris Vermeulen e Jorge Lorenzo hanno preso parte al pre evento californiano presso il San Francisco Hard Rock Café per una sessione di autografi e qualche intervista con la stampa.

La nota dolente del Red Bull U.S. Grand Prix è stata ovviamente l'assenza di Dani Pedrosa, recentemente operato dopo l'incidente in Germania. Lo spagnolo voleva testare le sue condizioni nelle FP1 , con la conclusione che sia lui sia il suo mentore Alberto Puig decidessero che non fosse il caso di correre.

Con Pedrosa in difficoltà, Stoner dominava invece le sessioni una dopo l'altra, registrando il record della pista con gomme da gara già il venerdi nelle FP2 . La sessione del pomeriggio ha visto inoltre la caduta di Anthony West , incidente che ha enfatizzato le grandi prestazioni dei nuovi Airfence , barriere protettive usate in gara.

La performance di Stoner è continuata nelle qualifiche , dove ha raggiunto la pole con un altro record. Valentino Rossi non è stato in grado di essere veloce come l'australiano, ma si è comunque piazzato secondo in griglia di partenza.

Rossi ha rinnovato il suo contratto con Yamaha durante il fine settimana, e altri grandi Campioni della casa erano presenti sul circuito californiano. Eddie Lawson , Wayne Rainey e Kenny Roberts hanno ricevuto uno speciale riconoscimento come `Legends of Laguna Seca´ per i loro risultati nelle stagioni passate.

Con le prove libere e le qualifiche già alle spalle, domenica era il giorno della verità con la gara del Red Bull U.S. Grand Prix. La MotoGP è stata caratterizzata da un duello batticuore tra Rossi e Stoner, con alcuni duri sorpassi. Mentre Rossi si godeva la vittoria, il suo compagno di squadra Jorge Lorenzo era vittima di un altro grave incidente avvenuto a poche curve dall'inizio del GP.

Tags:
MotoGP, 2008, RED BULL U.S. GRAND PRIX

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›