Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Kawasaki: `West deve giustificare la sua presenza in MotoGP´

Kawasaki: `West deve giustificare la sua presenza in MotoGP´

Il Competition Manager del Team Verde Michael Bartholemy ha messo in guardia Anthony West riguardo la necessità di risultati in casa Kawasaki.

Mentre gran parte dei piloti della classe regina sfrutteranno la pausa estiva per ricaricare le batterie in vista della seconda parte di stagione, quelli che hanno faticato nei primi 11 appuntamenti non saranno cosi fortunati.

Uno di quest'ultimi sarà Anthony West, il pilota Kawasaki alla prima stagione integrale con il `Team Verde´ che non ha ancora convinto la sua dirigenza. L'australiano che ha raggiunto appena due decimi posti nel 2008 deve dimostrare parecchio, come sottolinea senza mezzi termini il Competition Manager Michael Bartholemy.

`So che Anthony è deluso della prestazione del fine settimana, ma al momento è difficile individuare il problema,´ ha detto Bartholemy dopo aver visto il suo pilota chiudere all'ultimo posto il Red Bull U.S. Grand Prix.

`Ora deve lavorare molto per giustificare il suo posto in MotoGP. Il Kawasaki Racing Team è qui per avere risultati sicuri, e deve convincerci che fa parte di questo team. Parleremo con lui nel corso della pausa estiva per vedere se riusciamo a trovare il modo di migliorare la sua forma per la prossima gara.´

Per ovviare alla penuria di risultati dell'australiano erano già stati presi in precedenza provvedimenti. Dallo spostamento di West dalla residenza in Austria a quella in Belgio, per stare più vicino alla squadra, a dei test intensivi in Giappone appena dopo il Gran Premi Cinzano de Catalunya per risolvere problemi di grip con la gomma posteriore.

L'altro pilota regolare, John Hopkins, è atteso al rientro a Brno il prossimo mese.

Tags:
MotoGP, 2008, RED BULL U.S. GRAND PRIX, Anthony West, Kawasaki Racing Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›