Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Rossi incanta con la sua Yamaha M1

Rossi incanta con la sua Yamaha M1

Il pilota della Fiat Yamaha gomma Bridgestone conferma, almeno in qualifica, di non avere rivali in questa pista.

Valentino Rossi e Jorge Lorenzo conquistano rispettivamente la prima e settima posizione nelle qualifiche ufficiali del Gran Premio d'Italia Alice.

Il pilota italiano conquista la 50esima pole in carriera (la 40esima in MotoGP), prima con Bridgestone in questa stagione. Per lo spagnolo un buon risultato considerando che a due minuti dalla fine era 15esimo.

Valentino Rossi - 1º

E' stata una grandissima sessione di qualifica: ho dovuto aspettare tanto prima di tornare in pole position, quasi un anno esatto! A questo punto, domani proveremo sicuramente a vincere. Onestamente dopo le prove libere di questa mattina ero abbastanza preoccupato perché abbiamo avuto alcuni problemi di set-up e non riuscivo a trovare il mio ritmo, ma devo dire grazie a tutto il team perché ha fatto veramente un gran lavoro durante il pranzo. Le modifiche effettuate mi hanno garantito il feeling e la velocità che volevo nel pomeriggio. Siamo veloci con le gomme da gara, ma dobbiamo ancora decidere quale gomma useremo: lo faremo domattina quando vedremo che condizioni ci saranno. È bello ottenere la prima pole con le Bridgestone, e penso che 48.1 sia un gran tempo, che mostra quanto siano buone ora le nostre gomme da qualifica. È bello avere anche due italiani in prima fila: speriamo che domani ci sia tanta gente così da poter festeggiare con loro un'altra volta! Devo essere onesto, riguardo al mio casco: questa volta l'idea è stata di Aldo Drudi, e penso sia una delle migliori di sempre! Non è un disegno, è una vera fotografia del mio volto quando arrivo alla prima staccata in fondo al rettilineo. È divertente!

Jorge Lorenzo - 7º

Ovviamente non sono contento della settima posizione perché vorrei sempre stare davanti; questa è la mia peggiore qualifica da quando corro con la Yamaha e sono dispiaciuto soprattutto perché questo circuito mi piace veramente tanto e adoro il pubblico italiano, ma ora dobbiamo soltanto pensare a fare una buona gara! Mi manca ancora un po' di potenza nelle caviglie ma onestamente questa volta non posso lamentarmi delle mie lesioni: oggi ci è mancato il tempo per andare alla ricerca del giusto assetto da asciutto, e io non ho guidato bene come avrei potuto. Dobbiamo lavorare specialmente sull'anteriore perché al momento la moto impenna troppo e non possediamo la necessaria stabilità nei tratti sconnessi, ma ho fiducia nel mio team e nella Yamaha e so che saranno in grado di migliorare domani. Del resto, sappiamo che qui la nostra moto funziona bene, dato che Valentino è in pole! Domattina decideremo quali gomme da gara utilizzare, assieme a Michelin, dopodiché cercherò di fare una bella partenza per superare più piloti possibile

Tags:
MotoGP, 2008, GRAN PREMIO D'ITALIA ALICE, Valentino Rossi, Jorge Lorenzo, Fiat Yamaha Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›