Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Rossi sempre più leader, Lorenzo 10º

Rossi sempre più leader, Lorenzo 10º

Secondo trionfo consecutivo dopo quello di Laguna Seca e 50 punti di vantaggio sull'australiano della Ducati che cade.

Valentino Rossi ha portato a 50 punti il suo vantaggio in testa al campionato grazie alla quinta vittoria stagionale nel Cardion AB Grand Prix Ceske Republiky, portando a termine una corsa resa facile dalla caduta del rivale Casey Stoner al settimo giro. Il compagno di squadra di Rossi Jorge Lorenzo, seppur deluso, ha dato il massimo riuscendo ad entrare nella top ten dopo essere partito in 17ª piazza nella griglia di partenza.

Valentino Rossi - 1º

Oggi ero fiducioso perché la mia moto è stata veloce sin da venerdì mattina; assieme a Jeremy abbiamo effettuato alcune modifiche all'anteriore dopo il warm-up con l'obiettivo di essere più veloci in alcuni settori della pista, e hanno funzionato molto bene. Ho perso circa mezzo secondo per passare Hopkins, mentre Stoner già al primo giro è stato incredibilmente veloce, come se fosse già stato al decimo giro! Per un po' mi sono preoccupato, ma dopo soli due giri ho capito che la mia moto stava lavorando molto bene e che ero veloce a sufficienza per raggiungerlo. Mi sono avvicinato un po', la moto rossa stava diventando più grande davanti a me: a quell punto credo che lui abbia iniziato a spingere un po' di più, commettendo un errore. Ero pronto alla battaglia, perciò quando ho visto la moto rossa scivolare a stento ci ho creduto – ciò mi ha reso le cose molto più semplici! Da quel momento ho semplicemente guidato la mia moto divertendomi; le mie Bridgestone hanno lavorato molto bene fino alla fine e la mia M1 era a posto. Ovviamente non considero questa una vittoria piena perché Casey è caduto, e mi dispiace per lui, ma queste sono le corse e devo essere felice di questo risultato. Ora abbiamo un vantaggio di 50 punti: sono tanti, e sono contento di arrivare a Misano in questa situazione. D'altro canto sappiamo anche che 50 punti non sono ancora sufficienti quando ci si deve confrontare con un rivale come Casey, perciò non ci rilasseremo. Ora abbiamo due giorni di test, nei quail proveremo alcune novità di elettronica per poter aprire l'acceleratore un po' prima e anche, ovviamente, alcune gomme Bridgestone

Jorge Lorenzo - 10º

È stata una gara un po' triste per me, perché abbiamo il potenziale per fare molto meglio. In ogni caso, considerato quanto è accaduto questo weekend e i problemi avuti con la gomma anteriore, credo che siamo riusciti a fare il massimo possibile. Alla partenza non ho voluto prendere troppi rischi; ho potuto avvertire che la gomma anteriore peggiorava giro dopo giro, mentre quella posteriore andava migliorando! Sono cosciente dei problemi riscontrati questo fine settimana, ma so anche che la Michelin sta lavorando sodo, per cui ora cercheremo di utilizzare i test per fare alcuni progressi. Voglio ringraziare tutto il team per il loro duro lavoro e congratularmi con Valentino per la sua vittoria e anche con Toni Elias per il podio

Tags:
MotoGP, 2008, CARDION AB GRAND PRIX ČESKÉ REPUBLIKY, Valentino Rossi, Jorge Lorenzo, Fiat Yamaha Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›