Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Rossi e compagni presentano la nuova Yamaha R1 a Las Vegas

Rossi e compagni presentano la nuova Yamaha R1 a Las Vegas

I piloti della Fiat Yamaha Valentino Rossi e Jorge Lorenzo, al fianco dei colleghi della Tech 3 Yamaha Colin Edwards e James Toseland, hanno assistito alla presentazione della nuova Yamaha R1 a Las Vegas.

È stata presentata nella giornata di ieri, presso il Mirage Hotel a Las Vegas, la nuova Yamaha R1 davanti a 3000 spettatori. Ospiti d'eccezione tutti e quattro i piloti del Campionato del Mondo di MotoGP della casa giapponese, `capitanati´ dal leader della classifica generale Valentino Rossi.

Il cinque volte Campione del Mondo non nasconde le sue sensazioni sul nuovo prodotto Yamaha, commentando: `È una grande moto, molto simile alla M1. È davvero interessante vedere come molte specifiche utilizzate in MotoGP vengano poi adattate alle moto da strada. Questa nuova versione è fantastica!´

Il `Dottore´, che ieri era a Las Vegas, domani sarà invece a New York per un evento promozionale, prima di arrivare finalmente sul circuito che tutti attendono: l'Indianapolis Motor Speedway.

Con 125 punti ancora in palio la matematica non darà ragione a Rossi almeno fino a Motegi, Stoner permettendo. Cosi l'italiano si concentra unicamente sul nuovo appuntamento. `Sono ancora molto motivato dopo Misano, e ora Indianapolis è una sfida davvero interessante. Nessuno ha dati, ma ci ci aspettiamo una superficie abbastanza problematica per le gomme´.

`Mi auguro che la pista sia sicura. Sappiamo che ci sono dei muri molto vicini alla pista in alcuni punti, ma speriamo non ci siano problemi. Venerdi ne sapremo di più,´ conclude Rossi.

A parlare per l'altra parte del box Fiat Yamaha, quella `targata´ Michelin, non poteva che essere l'attuale Campione del Mondo classe 250 Jorge Lorenzo, ritrovatosi con il secondo posto di Misano, proprio dietro al compagno di squadra.

`Vogliamo rimanere sugli standard del GP di San Marino,´ ha esordito Lorenzo. `Li tutto ha funzionato per il meglio. Ora dobbiamo concentrarci sulle 4 sessioni a disposizione e lavorare al massimo; mancano 5 gare e abbiamo degli obiettivi da raggiungere´.

Tags:
MotoGP, 2008, RED BULL INDIANAPOLIS GRAND PRIX, Jorge Lorenzo, Valentino Rossi, Fiat Yamaha Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›