Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Rossi e Lorenzo piacevolmente stupiti da Indianapolis

Rossi e Lorenzo piacevolmente stupiti da Indianapolis

Il leader della classifica mondiale MotoGP Valentino Rossi e il compagno di squadra Jorge Lorenzo si adattano bene al tracciato americano.

Inizialmente scettici sul primo giorno di libere sul Brickyard, i piloti della Fiat Yamaha Valentino Rossi e Jorge Lorenzo erano entrambi soddisfatti del layout della pista dopo le sessioni sotto la pioggia del venerdi. I due hanno chiuso in 11ª e 7ª posizione.

Valentino Rossi – 11º

Dopo le preoccupazioni di ieri, sembra che il circuito non sia poi così male e in effetti è molto più divertente di quanto mi aspettassi; in alcuni punti somiglia a Rio! In alcune sezioni vanno comunque migliorati alcuni aspetti per il futuro, soprattutto alla curva 5 e alla curva 1, ma per adesso credo che siano ok. Il problema più grosso è dato dalla differenza di asfalto, che cambia troppo, e inoltre il nuovo asfalto non drena molto bene; se il tempo peggiorerà non sarà facile. Mi spiace che stia piovendo, perché è fantastico essere qui: questa mattina quando sono uscito dai box per la prima volta ho sentito una forte emozione. Spero vivamente che il tempo possa migliorare in modo che possa venire tanto pubblico domenica! Penso che abbiamo un buon potenziale, credo che se oggi fosse stato asciutto sarei stato veloce, ma al momento sembra che continuerà la pioggia. In ogni caso, la situazione è buona, la mia moto e le mie gomme stanno lavorando bene: domani cercheremo di migliorare ancora.

Jorge Lorenzo – 7º

Sono felice perché il circuito è migliore di quanto mi aspettassi, e molto meno pericoloso. Alcuni muretti sono abbastanza vicini alla traiettoria, ma in generale non è male. La prima parte con l'asfalto nuovo è difficile perché molto scivolosa e c'è molta acqua stagnante, per cui bisogna stare molto attenti e guidare con la moto molto dritta. Le altre parti offrono un grip migliore. Dovremo trovare un buon bilanciamento per le gomme, che è il problema principale da affrontare. L'ultima parte è filante e divertente, credo che si adatti al mio stile di guida, questa è proprio una sorpresa inaspettata! In ogni caso, la situazione è la stessa per tutti i piloti: il circuito è nuovo, e il tempo è brutto, ma noi daremo il massimo!

Tags:
MotoGP, 2008, RED BULL INDIANAPOLIS GRAND PRIX, Valentino Rossi, Fiat Yamaha Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›