Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Uncini spiega la decisione di annullare la gara 250

Uncini spiega la decisione di annullare la gara 250

La cancellazione della gara 250cc a Indianapolis è stata una decisione corretta per il membro della direzione gara e capo della sicurezza Franco Uncini.

Le condizioni climatiche avverse hanno obbligato la commissione gara ad annullare il Red Bull Indianapolis Grand Prix classe 250 dopo un precedente rinvio.

Sia la gara 125 che quella MotoGP sono state condizionate dalla pioggia e dal vento sul Brickyard, con nessuna delle due classi giunta al termine della propria prova, causa bandiere rosse. Il forte temporale giunto verso la fine della gara dell'ottavo di litro ha costretto i piloti 250, già in griglia di partenza, a rientrare nei box. Con la ovvia priorità della gara MotoGP, la 250 è stata prima rinviata alle 21.15 (ora italiana), per poi essere cancellata dal programma.

Le squadre erano deluse per non aver potuto correre, sebbene la decisione sia stata accettata da tutti. Il rappresentante della sicurezza dei piloti MotoGP Franco Uncini ha spiegato questa decisione, ritenuta assolutamente corretta.

`Abbiamo cancellato la gara 250, e una parte della gara MotoGP, per ragioni di sicurezza. C'erano troppi oggetti sulla pista a causa del vento,´ ha detto l'ex pilota.

`C'era molto vento e stava ancora piovendo, e abbiamo preso la decisione più giusta. Abbiamo atteso dopo la gara di MotoGP, l'intenzione era quella di concluderla, ma dopo aver parlato con i piloti abbiamo concluso che l'unica cosa da fare era terminare la gara MotoGP e cancellare la 250.

Tags:
250cc, 2008, RED BULL INDIANAPOLIS GRAND PRIX

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›