Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Il punto di Burgess sul fine settimana perfetto di Indy

Il punto di Burgess sul fine settimana perfetto di Indy

Il Capo Meccanico di Valentino Rossi, Jeremy Burgess, si confessa a motogp.com rivelando le strategie di un fine settimana indimenticabile ad Indianapolis.

Il fine settimana vissuto da Valentino Rossi, nel quale l'italiano ha raccolto record e punti, non poteva che rendere felice il Capo meccanico della Fiat Yamaha Jeremy Burgess.

`Bellissimo essere qui, un posto fantastico,´ ha dichiarato. `Pioggia venerdi, un po' di sole il sabato, buone qualifiche, la pole, il record sul giro, la vittoria in gara, tutto perfetto. Sfortunatamente non si sono corsi tutti e 28 i giri, ma credo che i fans si siano goduti un grande spettacolo´.

La gioia ha poi lasciato spazio ad un'analisi tecnica della gara, che il pilota di Tavullia ha affrontato con la consueta sicurezza.

`La tattica per la gara è più o meno quella che adottiamo in ogni gara bagnata. Normalmente è meglio avere la pista pulita e cercare di stare davanti. Avevamo gomme differenti rispetto a Nicky e dovevamo capire dove andavamo meglio e dove no. Avevamo qualche problemino ad inizio gara, ma poi siamo stati capaci di raggiungere Nicky,´ha continuato il capo meccanico.

`È andato in pista per divertirsi questo fine settimana,´ ha detto Burgess. `E credo ci sia riuscito in gara dove ha raggiunto tutti gli obiettivi che si era ripromesso. Era abbastanza chiaro da come stava correndo che voleva vincere, è stato magnifico´.

Con i risultati raccolti su un circuito sconosciuto, non è facile immaginare come potrebbe migliorarsi sui prossimi tracciati, che Rossi conosce alla perfezione. Certo è che per una buona parte della squadra Fiat Yamaha poter festeggiare a Phillip Island potrebbe essere una grande emozione come ci spiega proprio Burgess che esprime il suo pensiero sul finale di stagione cosi: `Non è ancora finita, ma abbiamo grandi chances. Sarà interessante il doppio appuntamento a Motegi e Phillip Island, che Valentino adora. Avendo un team `australiano´ sarebbe vincere lì o poter celebrare lì´.

Tags:
MotoGP, 2008, Valentino Rossi, Fiat Yamaha Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›