Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Pedrosa pronto per il GP casalingo di Honda

Pedrosa pronto per il GP casalingo di Honda

Dani Pedrosa si dice abbastanza fiducioso per la gara più importante dell'anno per Honda.

Il pilota della Repsol Honda Dani Pedrosa farà gli onori di casa a Motegi per Honda il prossimo fine settimana, e il suo lavoro sul bagnato di Indianapolis potrebbe tornargli utile anche in Giappone. Lo spagnolo potrebbe utilizzare il motore a valvole pneumatiche insieme alle gomme Bridgestone già sfoderate nel debutto di Indianapolis.

`Indianapolis è stato un fine settimana importante per noi, con molto lavoro e condizioni difficili. È stata dura, ma ci ha fornito un po' di esperienza sia all'asciutto che al bagnato,´ ha detto Pedrosa dopo aver chiudo in ottava posizione la sua prima partecipazione americana dell'anno.

`Mi auguro di poter usare i dati che abbiamo registrato per il gran premio di casa di Honda. Sono abbastanza fiducioso per l'appuntamento giapponese. Motegi è una delle piste che mi piacciono perchè l'asfalto ha un buon grip e non ci sono molte buche.

Pedrosa manca da 5 gare sul podio, la sua striscia più lunga dal 2001. Le precedenti prestazioni al Twin Ring di Motegi non sono state all'altezza della sua fama: nel 2006 un contatto con Colin Edwards lo fece cadere nella seconda curva, mentre l'anno scorso fu infelice protagonista di una spettacolare caduta con la pista che andava bagnandosi. Ad ogni modo la pole position dello scorso anno significa che lo spagnolo è veloce su questa pista, e ora dalla sua ha anche la fiducia nelle sue gomme.

`Qui è importante avere una buona potenza dell'impianto frenante e una buona accelerazione. Questo vuol dire che le gomme sono fondamentali perchè si ha bisogno di frenare tardi nelle curve e accelerare appena fuori,´ ha commentato il vice campione 2007.

`La mia sezione preferita è quella centrale, salendo la collina. Per sperare di far un giro veloce devi poter frenare nel punto corretto, e l'ultimo settore è probabilmente il più importante. È un tipo di circuito che necessita di una guida aggressiva´.

Pedrosa ha già vinto a Motegi per la Honda nel 2002 e 2004, durante la sua permanenza in 125 e 250.

Tags:
MotoGP, 2008, A-STYLE GRAND PRIX OF JAPAN, Dani Pedrosa, Repsol Honda Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›