Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Rossi e il titolo a Motegi: questione di numeri

Rossi e il titolo a Motegi: questione di numeri

Una piccola guida su come Valentino Rossi potrebbe conquistare il suo sesto titolo mondiale MotoGP a Motegi, e cosa significherebbe per la storia.

Valentino Rossi è vicino a conquistare il suo sesto titolo mondiale nella classe regina, e la prima possibilità di chiudere il conto si presenta il prossimo fine settimana a Motegi, Giappone. Il pilota della Fiat Yamaha può gestire un vantaggio enorme con 87 punti sul Campione del Mondo 2007 Casey Stoner e 94 sul terzo Dani Pedrosa. Rossi ha in mano le carte per vincere, considerando che un podio gli assicurerebbe il titolo anche se Stoner dovesse trionfare sul circuito del sol levante.

Stoner a Motegi potrebbe al massimo ridurre lo svantaggio a 62 punti con 75 ancora in gioco negli ultimi tre appuntamenti. Ciò significherebbe pero', vedere Stoner sul gradino più alto del podio e Rossi fuori dalle prime 15 posizioni. Con un secondo posto per l'australiano a Rossi basterebbe giungere 8º, mentre nel caso in cui il pilota della Ducati chiudesse terzo, l'italiano della Fiat Yamaha potrebbe agguantare il titolo con la 12ª posizione. Una quarta posizione di Stoner permetterebbe a Rossi di proclamarsi Campione del Mondo con un solo punto.

Pedrosa sarà coinvolto in questi calcoli nel solo caso in cui vinca; dovesse farlo costringerebbe Rossi a chiudere nella top ten. Una seconda posizione obliggherebbe l'italiano alla conquista di un solo punto.

Il pilota di Tavullia, che ad Indianapolis ha superato Giacomo Agostini nel suo record di vittorie nella classe, potrebbe eguagliare la leggenda ancora una volta. Agostini è infatti l'unico pilota ad aver vinto un titolo a due anni di distanza.

Il sesto titolo significherebbe, usiamo ancora il condizionale, il sorpasso di Rossi nei confronti di Mick Doohan. Inoltre Rossi diventerebbe l'unico pilota di sempre ad aver vinto il Campionato del Mondo in 500cc, 990cc e 800cc.

Tags:
MotoGP, 2008, Valentino Rossi, Fiat Yamaha Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›