Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Ottava pole per Stoner nel 2008

Ottava pole per Stoner nel 2008

La Ducati di Casey Stoner ritrova la pole position dopo 3 gran premi e lo fa sul circuito casalingo di Phillip Island

Casey Stoner fa segnare il nuovo record del tracciato di Phillip Island e trova l'ottava pole stagionale con la sua Desmosedici GP8; in ottica campionato l'australiano potrebbe guadagnare punti importanti per mantenere la seconda posizione.

Marco Melandri peggiora, se possibile, quanto fatto nelle prove libere. La 17ª posizione, a 3,2 secondi dal compagno di squadra, è sintomo inequivocabile di un matrimonio, quello con la sua Ducati, finito ancora prima di iniziare.

Casey Stoner - 1º

Questa mattina avevamo avuto qualche difficoltà con il set up e non ci era rimasto che il turno di prove ufficiali per provare a migliorare la situazione. Quando mi sono reso conto che le modifiche fatte sugli assetti di gara avevano dato un buon risultato, ho capito che si poteva fare un bel tempo anche con le gomme da qualifica. Per la prima volta in questa stagione ne avevamo tre uguali ma, durante il primo tentativo, il "grip" nella parte sinistra è calato di colpo poco prima della fine del giro. Per questo motivo, nell'ultima uscita, ho provato a risparmiare il più possibile la gomma rialzando la moto in uscita di curva una frazione prima del solito. Anche così, però, in quelle ultime tre curve è stata una questione di `o tutto o niente´ . Leggendo il tempo sul cruscotto ho pensato che forse ero riuscito a fare la prima fila quindi scoprire di essere in pole è stata una gioia extra. Non credo di sentire più pressione del solito per la mia gara di casa, vorrei solo riuscire a divertirmi e a divertire i miei tifosi

Marco Melandri - 17º

Sono molto dispiaciuto perché questa per noi doveva essere una buona pista mentre di fatto mi sembra anche più difficile delle altre. Dopo i problemi di questa mattina e la conseguente caduta, avvenuta nella maniera più strana, mentre stavo andando piano e sul dritto, le cose non sono migliorate. Normalmente cerco di staccare molto forte per recuperare il fatto di essere molto lento quando devo aprire il gas, ma oggi non riuscivo a fare nemmeno questo perché avevo perso fiducia in frenata. E' una situazione molto difficile, vedremo se cambierà qualcosa per la gara

Tags:
MotoGP, 2008, AUSTRALIAN GRAND PRIX, Marco Melandri, Ducati Marlboro Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›