Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Rossi: Il ritorno del Re

Rossi: Il ritorno del Re

Valentino Rossi corre una delle più belle gare stagionali e chiude secondo nell'Australian Grand Prix.

Se la testa di Valentino Rossi non si era fatta colpire dalla vittoria dell'ottavo titolo mondiale la scorsa settimana a Motegi, ci è sicuramente riuscita questo week end. Il pilota della Fiat Yamaha è stato limitato da una caduta nelle qualifiche dell'Australian Grand Prix, ma con l'aiuto dei dottori e grazie alla sua determinazione ha compiuto un'altra grande impresa sul suolo di Phillip Island.

L'italiano partiva dalla 12ª posizione in griglia, e ha avuto qualche problema in gara, soprattutto quando ha dovuto affrontare James Toseland. Alla fine Rossi è addirittura riuscito a riprendere Hayden e piazzarsi al secondo, in una performance che ricorda vagamente l'impresa del 2003 quando vinse nonostante una penalità di dieci secondi da scontare.

`Il problema questa mattina era la testa. Mi sono svegliato con una gran emicrania. Sembrava dovesse esplodermi. Con James è stata una grande battaglia, è sempre difficile da passare,´ ha detto Rossi dopo la gara.

Un altro podio per Rossi che gli permette di allungare la sua striscia qui a Phillip Island, dove dieci anni fa ha iniziato a raccogliere risultati in tutte le classi. Fuori dalla prima fila per la prima volta dal 2002 in Australia, Le possibilità di mantenere vivo questo record non erano moltissime.

`Dieci anni sul podio qui, dal 1998, qualcosa di cui andrò sempre orgoglioso. Credo che partendo dalla 12ª posizione il secondo posto era il massimo a cui potevo aspirare, e sono felice di aver continuato la striscia positiva iniziata al Sachsenring,´ ha concluso il Campione del Mondo 2008, solo 2 volte fuori dal podio in questa stagione.

Tags:
MotoGP, 2008, AUSTRALIAN GRAND PRIX, Valentino Rossi, Fiat Yamaha Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›