Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Delusione in casa Gresini

Delusione in casa Gresini

Dopo la buona giornata di ieri, soprattutto per Shinya Nakano, i risultati di oggi non rispondono alle speranze del Team Satellite Honda.

La 15ª posizione di Shinya Nakano e la 17ª di Alex de Angelis non possono che deludere in un team abituato a ben altri risultati.

Per entrambi i piloti si tratta del secondo peggior piazzamento in griglia stagionale. Nakano aveva fatto peggio solo ad Indianapolis (17º), mentre De Angelis era stato 18º in Giappone.

Shinya Nakano - 15º

È un peccato non aver potuto conquistare una posizione avanzata in griglia di partenza: sono stato costantemente veloce ieri, questa mattina e anche oggi pomeriggio all'inizio del turno di qualifica; ogni volta che uscivo dal box riuscivo a migliorare il mio miglior tempo. Purtroppo però ho mancato la possibilità di effettuare l'ultimo tentativo di giro veloce perché sono passato sul traguardo quando era già scesa la bandiera a scacchi: questo non mi ha permesso di poter utilizzare l'ultima gomma da qualifica a mia disposizione. Ad ogni modo sono fiducioso per la gara perché il mio passo è sempre stato buono: sarà sufficiente mantenere lo stesso ritmo anche domani per poter fare una bella gara

Alex De Angelis - 17º

Le prove di qualifica di oggi sono state davvero difficili perché le condizioni della pista cambiavano continuamente: all'inizio del turno la pista era ancora molto bagnata a causa del recente violento acquazzone, poi man mano che si continuava a girare la pista ha iniziato ad asciugarsi, senza mai rimanere stabile. Purtroppo abbiamo utilizzato una sola gomma da qualifica: con la seconda siamo usciti leggermente in ritardo dai box, prendendo di conseguenza la bandiera a scacchi prima di potersi lanciare nel tentativo di migliorare il tempo. Siamo stati davvero sfortunati perché durante l'ultimo minuto a disposizione la pista si asciugava a vista d'occhio e quindi con l'ultima gomma da tempo, se avessimo potuto concludere il giro, avrei sicuramente potuto raggiungere la top ten, posizione sicuramente alla nostra portata. Per domani si prevedono condizioni atmosferiche variabili e questo mi lascia presumere che possa trattarsi di una gara con parecchie sorprese, che ovviamente speriamo siano positive".

Tags:
MotoGP, 2008, POLINI MALAYSIAN MOTORCYCLE GRAND PRIX, Shinya Nakano, Alex de Angelis, San Carlo Honda Gresini

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›