Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Canepa `sceglie´ il numero 88 per il 2009

Canepa `sceglie´ il numero 88 per il 2009

Il debuttante della Pramac Racing Niccolò Canepa ha dovuto cambiare il suo numero di sempreper la sua prima stagione in MotoGP.

Il team Ducati satellite per il secondo anno consecutivo cambia totalmente la propria line up e si presenta per la stagione 2009 con due debuttanti assoluti, uno dei quali, Niccolò Canepa, che ha già dovuto combattere per avere il suo numero di gara.

L'italiano ha sempre corso con il 59 durante la sua carriera in superstock, nei test MotoGP e come wildcard in superbike, ma il ritorno di Gibernau alle corse e il suo numero 15 già occupato da Alex de Angelis, hanno fatto si che l'ex vice Campione del Mondo costringesse Canepa ad una seconda scelta.

`Non posso usare il 59 perchè lo ha scelto Sete. Per me era un piccolo problema perchè ho sempre usato quello fin dalla mia prima gara 10 anni fa,´ ha detto Canepa. Gibernau ha scelto di utilizzare questo numero in ricordo del primo anno di produzione di Bultaco, la compagnia di moto di proprietà del nonno.

`Ho scelto l'88 perchè sono nato nel 1988; non credo che Sete correrà per altri 10 anni, quindi un giorno recupererò il 59!´ ha scherzato il debuttante.

Canepa si trova nella situazione di conoscere molto bene la moto, senza però avere esperienza sui circuiti della prossima stagione. Situazione totalmente inversa per il suo compagno di squadra Mika Kallio.

`Ho molta esperienza con la moto, ma praticamente non conosco i tracciati. Siamo due piloti giovani e lavoreremo insieme. Gli ho detto un paio di dettagli sulla moto prima di iniziare i test, ma è un grande pilota quindi sono convinto che possa imparare da solo!´.

`Sono molto felice di far parte del Pramac Racing team, e so che sarà una stagione difficile perchè sono tutti velocissimi! Ho fatto molti km nel 2008, quindi sono fiducioso per il prossimo anno. La moto ha bisogno di tempo per essere capita, ma in tracciati come Brno, Indianapolis e Mugello ho fatto buoni tempi´.

Tags:
MotoGP, 2008

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›