Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Missione compiuta per Bridgestone nell'anno della `guerra delle gomme´

Missione compiuta per Bridgestone nell'anno della `guerra delle gomme´

Hiroshi Yamada rivede la stagione del secondo titolo per la casa giapponese in MotoGP.

L'ultimo anno che ha visto a confronto due case produttrici di gomme è stato quello che ha incoronato definitivamente Bridgestone, che ha conquistato il secondo titolo consecutivo nella classe 800. Non si poteva chiedere di più alla casa giapponese che ha raccolto il secondo titolo, i primi due piloti in classifica e di fatto è poi diventata la fornitrice unica per il 2009.

Preparandosi per la stagione passata, con le alte aspettative per Casey Stoner Campione in carica, Bridgestone puntava in alto anche quest'anno, soprattutto con l'arrivo di Valentino Rossi. L'uomo che ha seguito tutti gli sviluppi del 2008, Hiroshi Yamada, da uno sguardo al 2008 nel video in allegato.

`Dopo aver raggiunto lo scorso anno il titolo lo volevamo nuovamente, era il nostro obiettivo principale per la stagione. Valentino ha lavorato moltissimo, e anche Yamaha ha fatto molto per adattarsi alle nostre gomme. Hanno cambiato molte cose, anche le dimensioni della moto; insieme abbiamo lavorato bene ed in Cina abbiamo iniziato a raccoglierne i risultati´.

 

Yamada ha aggiunto che:`In Germania abbiamo fatto bene con Casey e Valentino che iniziavano a diventare sempre più fiduciosi riguardo le possibilità di titolo.´

 

La preparazione per la stagione 2009 di Bridgestone è già iniziata, con tutti i team ad eccezione della Tech3 che hanno già provato le gomme per il prossimo anno.

Tags:
MotoGP, 2008

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›