Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Filosofico Smith sulla sua stagione 2008

Filosofico Smith sulla sua stagione 2008

Il pilota inglese Bradley Smith ha parlato con motogp.com sulla sua stagione 2008 e sulle sue aspettative per il prossimo anno.

Con il passaggio da Polaris World ad Aprilia all'inizio della stagione 2008, Bradley Smith è stato protagonista di una stagione con pole position, podi, gare al comando, cadute e infortuni.

Una stagione di alti e bassi e ora un inverno per preparare il 2009, che lo vedrà in sella ad un'altra Aprilia, quella della Bancaja Aspar.

`Come riassumeresti la tua esperienza nel 2008?´
`Sono abbastanza contento di come sia andata. Il sesto posto in campionato, 3 pole e 4 podi, se me lo avessero detto ad inizio anno non ci avrei creduto. Ovviamente non aver vinto nemmeno una gara è stato deludente, ma è stata comunque un'ottima annata´.

`Conquistando pole, comandando gare e con la moto competitiva che avevi, non sei deluso per non aver fatto meglio?´
`All'inizio mi chiedevo perchè non riuscissi a trasformare le pole in vittorie, e alla fine mi sono accorto che accanto a me c'erano piloti di grande esperienza, ed era solo il mio primo anno con Aprilia. Ho avuto anche un po' di sfortuna, ad Assen e al Sachsenring, quando ero davanti e in entrambi i casi ha iniziato a piovere. Ad ogni modo tutto fa esperienza e il prossimo anno con il team Aspar sarà diverso, soprattutto se la fortuna mi assisterà un po' di più´.

`Cosa pensi di aver imparato da queste situazioni?´
`Capisci che tutti fanno sul serio. Se gli lasci un po' di spazio per loro è sufficiente. Tutti vogliono lottare per la loro posizione e per la vittoria. Non è che io non fossi aggressivo, ma mi è mancata l'esperienza per scegliere quando e dove fare la mossa giusta negli ultimi giri. Al Mugello per esempio da primo che ero ho chiuso quinto nell'ultimo giro. È da queste cose che ho imparato molto´.

`Sarai esaltato dalla prospettiva di passare ad un team cosi importante per il 2009´
`Aspar ha una grande mentalità e vogliono vincere il campionato. Vogliono il meglio da te. Questa sarà la mia quarta stagione e voglio iniziare a vincere gare e lottare per il campionato. Sono pronto per i test invernali che lo scorso anno mi sono serviti per adeguarmi alla moto, mentre ora potranno essere più specifici. Sarò pronto per combattere nel 2009´

`Ti senti sotto pressione in questo momento con il 2009 che potrebbe essere l'anno della consacrazione?´
`Il vero piano sarebbe quello di correre la mia ultima stagione in 125 per poi passare nel 2010 in 250 e proseguire in 600. Non so in che posizione chiuderò il prossimo anno, ma voglio lottare per il titolo, e dare il meglio´.

Tags:
125cc, 2008, Bradley Smith, Bancaja Aspar Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›