Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Il British Grand Prix - un viaggio nel passato

Con la MotoGP che torna a Silverstone dalla stagione 2010, motogp.com ripercorre la storia dei GP inglesi, incluse le prime gare sul famoso circuito.

Le competizioni MotoGP tornano a Silverstone a partire dalla prossima stagione, un circuito in cui le due ruote sono già state protagoniste nella decade iniziata nel 1977.

Per cominciare, La Gran Bretagna è uno dei tre paesi, insieme ad Italia e Olanda, che ha sempre ospitato il Campionato del Mondo in tutti e 58 di competizioni, a partire dal 1949.

All'inizio il round britannico era di scena presso il Isle of Man TT, nel periodo che andava dal 1949 al 1976, prima che si approdasse a Silverstone. Dal 1987 poi, è stata Donington Park ad accogliere il British Grand Prix e il 2009 sarà il 23esimo anno consecutivo in cui la MotoGP si destreggerà tra le curve di questo circuito.

Il primo GP classe 500 in terra britannica aveva visto dominare il pilota di casa Harold Daniell in sella ad una moto Norton presso il circuito dell'Isle of Man TT, mentre un altro inglese, Freddie Frith, si era preso la vittoria nella categoria 350. In 250 vinse l'irlandese Manliefe Barrington.

Durante gli anni '50 e '60 i piloti casalinghi hanno fatto propri i successi in 500, con artisti delle due ruote come Geoff Duke, John Surtees e Mike `The Bike´ Hailwood. Il quattro volte Campione del Mondo classe 500 Hailwood si è assicurato ben 14 vittorie in 18 anni di corse su questo circuito, considerando tutte le categorie.

La morte del pilota italiano Gilberto Parlotti nel GP del 1972, mentre si trovava in testa al Campionato classe 125, e il conseguente boicottaggio da parte di molti piloti, incluso il leggendario Giacomo Agostini (che aveva vinto per 5 volte consecutive sull'isola dal 1968 al 1972) iniziarono a spostare l'attenzione su altri circuiti.

Fu l'irlandese Tom Herron a vincere l'ultimo appuntamento classe 500 sull'isola nel 1976, prima che Silverstone diventasse la nuova casa del British Grand Prix l'anno seguente.

Il decennio su questo nuovo circuito si apre in corrispondenza con il periodo d'oro dei piloti a stelle e strisce. I nomi sono quelli indelebili di Kenny Roberts (tre volte vincitore a Silverstone in 500), Randy Mamola (due vittorie in 500 a Silverstone) Pat Hennen e Freddie Spencer (una vittoria a testa a Silverstone).

La vittoria di Roberts all'ultimo respiro contro il pilota di casa Barry Sheene a Silverstone nel 1979 è ricordata come una delle più incredibili di sempre, senza dimenticare le vittorie di Wayne Gardner (ultimo a vincere a Silverstone nel 1986) e di Franco Uncini, Campione del Mondo nel 1982.

Dal 1987 Donington è stato il teatro di grandi gare, con la vittoria nella prima edizione dell'americano Eddie Lawson, prima della vittoria di Wayne Rainey del 1988 e dei tre trionfi dal 1989 al 1991 per lo statunitense Kevin Schwantz.

Schwantz si è poi assicurato la sua 4ª a ultima vittoria a Donington nel 1994, l'ultima dei suoi 25 successi, prima che l'australiano Mick Doohan dominasse la scena per tre anni di fila a partire dal '95. L'edizione 2000 è targata Valentino Rossi, che registra la sua prima vittoria di sempre nella classe regina. Qui collezionerà ulteriori 4 vittorie.

Quando Silverstone accoglierà la MotoGP il prossimo anno, il Dottore punterà ad un'altra storica vittoria.

Tags:
MotoGP, 2008

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›