Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Partenza in salita per Lorenzo in Malesia

Partenza in salita per Lorenzo in Malesia

Due secondi il ritardo dello spagnolo nei confronti del suo compagno di squadra nella prima giornata di test malesi.

Giornata particolarmente complicata per il rookie dell'anno 2008 Jorge Lorenzo che nonostante i 61 giri messi a referto (solo Takahashi ha fatto di più) non è andato oltre il tempo di 2'03.894, oltre due secondi dal tempo fatto registrare da Loris Capirossi con la Rizla Suzuki.

`Oggi è stata dura tornare al lavoro!´ ha dichiarato Lorenzo. `Il mio corpo era un po' arruginito dopo tanto tempo fermo. In questa condizione è difficile essere veloci, ma sono felice perché sembra andare meglio, soprattutto a livello di motore. In Giappone hanno fatto un gran lavoro per l'accelerazione e con il nuovo telaio la moto è molto più stabile in uscita di curva´.

Con i due colleghi Yamaha Valentino Rossi e James Toseland finiti sull'asfalto malese oggi, Lorenzo ha aggiunto: `Ci sono un paio di curve con qualche problema dove la moto scivola parecchio, il che è pericoloso. Probabilmente questo è il motivo delle due cadute´.

Il suo team manager Daniele Romagnoli ha detto: `Siamo partiti con la messa a punto di Jerez e abbiamo ancora qualche problema con l'accelerazione e l'entrata in curva. Jorge ha utilizzato la prima giornata per trovare feeling, senza concentrarsi troppo sul settaggio. Questa sarà la priorità di domani´.

Tags:
MotoGP, 2009, Jorge Lorenzo, Fiat Yamaha Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›