Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Silverstone svela le modifiche del tracciato

Silverstone svela le modifiche del tracciato

Svelate le modifiche che saranno apportate alla pista prima del ritorno della MotoGP nel 2010.

A seguito dell'accordo tra il circuito di Silverstone e Dorna Sports, che prevede il ritorno della MotoGP per 5 anni a partire dal 2010, sono state pianificate alcune modifiche significative del tracciato.

Il cambio più importante riguarderà l'aggiunta di una nuova sezione della pista che andrà dalla curva Abbey alla spettacolare curva ‘Arrowhead’, all'interno della curva Becketts. L'Arrowhead si immetterà quindì nel National Straight. Ulteriori sezioni saranno aggiunte all'altezza delle curve Chapel e Club.

Le modifiche sono già state ampiamente discusse con la FIM, e saranno in accordo con i regolamenti della federazione.

Il nuovo Arrowhead, e la sezione veloce del circuito che segue, sono preparate per essere assolutamente spettacolari, sia per i piloti che per gli spettatori. Infatti, l'Arrowhead sarà un punto perfetto per sorpassi e sarà dominato da una nuova area per il pubblico. Ci sarà inoltre un grande stand all'altezza della curva Becketts.

I piani prevedono anche lo spostamento di un grande stand e di barriere di protezione all'altezza della curva Woodcote. Sarà poi creata una nuova via di fuga al fianco del Pit Straight, dove sarà tra l'altro inserita una chicane per ragioni di sicurezza.

Il progetto costerà 5 milioni di sterline (5,6 milioni di euro) e sarà portato a termine tra il novembre 2009 e il marzo 2010. Oltre alle modifiche strutturali, alcuni grand stands saranno avvicinati al tracciato.

Richard Phillips, Direttore del Silverstone Circuits Limited, ha commentato: “I servizi per team, media e tifosi non sono secondi a nessuno qui a Silverstone e siamo soddisfatti della struttura, ma abbiamo l'opportunità di fare qualche cambio al circuito e renderlo maggiormente spettacolare per i tifosi”.

Tags:
MotoGP, 2009

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›