Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Stoner si conferma nella terza giornata a Losail

Stoner si conferma nella terza giornata a Losail

Il pilota della Ducati Marlboro stacca Valentino Rossi di quasi 7 decimi e a metà dell'ultima sessione di test comanda la classifica dei tempi

Casey Stoner continua, con successo lo sviluppo della sua Desmosedici GP9 durante la terza e ultima giornata dei test notturni di Qatar sul circuito internazionale di Qatar. Impressionante la capacità dell'australiano di trovare feeling con moto e tracciato: a tre dall'inizio della sessione Stoner ha percorso soli nove giri, trovando il tempo di 1'56.301 durante la quarta tornata.

Valentino Rossi si conferma al secondo posto, dopo essere riuscito, non senza difficoltà, a scendere sotto la barriera dell'1'57. L'italiano continua a provare componenti elettroniche e ferma il cronometro a 1'56.972

Prime tre posizioni con tre Campioni del Mondo uno in fila all'altro grazie al terzo miglior tempo di Nicky Hayden, in continuo miglioramento con la Desmosedici GP9. L'americano mette a referto il tempo di 1'57.225 precedendo di 28 millesimi di secondo Loris Capirossi su Rizla Suzuki, che chiude 4º.

Jorge Lorenzo completa la top five rimanendo impegnato con la ricerca di feeling con le sue gomme Bridgestone. Il ritardo dello spagnolo nei confronti di Stoner rimane però alto (+1.113s).

La Monster Yamaha Tech3 di Colin Edwards rimane nelle prime posizioni con l'americano, in gran forma in questi test di pre stagione, concentrato sulla prova delle sospensioni. Completano le prime dieci posizioni Chris Vermeulen (Rizla Suzuki), Andrea Dovizioso (Repsol Honda) e la coppia della Pramac Racing formata da Mika Kallio e Niccolò Canepa.

Proprio quest'ultimo è stato protagonista dell'unica caduta della sessione, all'altezza della curva 13. Nessun problema per il giovane talento italiano.

Test notturni di Qatar, 3º giorno - Tempi alle 21.00 ora locale
1. Casey Stoner, Ducati Marlboro Team - 1'56.301 (20)
2. Valentino Rossi, Fiat Yamaha Team - 1'56.972 (36)
3. Nicky Hayden, Ducati Marlboro Team - 1'57.225 (36)
4. Loris Capirossi, Suzuki MotoGP - 1'57.253 (26)
5. Jorge Lorenzo, Fiat Yamaha Team - 1'57.414 (41)
6. Colin Edwards, Monster Yamaha Tech3 - 1'57.515 (46)
7. Chris Vermeulen, Suzuki MotoGP - 1'57.741 (39)
8. Andrea Dovizioso, Repsol Honda - 1'57.816 (32)
9. Mika Kallio, Pramac Racing - 1'57.938 (36)
10. Niccolo Canepa, Pramac Racing - 1'57.946 (32)
11. Randy De Puniet, LCR Honda MotoGP - 1'58.243 (32)
12. Alex De Angelis, San Carlo Honda Gresini - 1'58.302 (34)
13. Yuki Takahashi, Scot Racing Team - 1'58.455 (34)
14. Toni Elias, San Carlo Honda Gresini - 1'58.565 (32)
15. James Toseland, Monster Yamaha Tech3 - 1'59.177 (30)
16. Marco Melandri, Hayate Racing Team - 1'59.575 (34)

Tags:
MotoGP, 2009

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›