Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

I tempi di Stoner non preoccupano Rossi

I tempi di Stoner non preoccupano Rossi

Il Campione del Mondo MotoGP soddisfatto dei suoi tre giorni in Qatar con la M1.

Una simulazione di gara interrotta e un giro decisamente veloce del rivale Casey Stoner avrebbero potuto mettere di cattivo umore Valentino Rossi, che al contrario si è detto soddisfatto della sua tre giorni araba e del suo terzo posto assoluto.

Rossi ha registrato il suo miglior tempo di 1’56.972 passando ben 75 volte dal via, ma rimanendo ben 1.2s lontano dalla crono di Stoner e 2 decimi dal compagno di squadra Jorge Lorenzo. L'italiano ha iniziato concentrandosi sul ritmo di gara, prima di passare allo sviluppo di altri aspetti della sua M1.

”Non siamo messi male; siamo terzi e vicini a Lorenzo. Stoner è molto veloce ma non sono affatto preoccupato perché abbiamo le idee chiare sul nostro pacchetto e credo che nel giro di un mese, quando le temperature saranno più elevate, saremo pronti”.

“Nella prima parte della serata eravamo abbastanza veloci, ma più tardi, quando le temperature sono scese abbiamo iniziato a perdere grip. Ho iniziato una simulazione di gara ma ero sempre più lento, così ho deciso di concentrarmi sul setting".

”Questa non è esattamente la pista che meglio si adatta alle mie caratteristiche, ma la gara dovrà finire diversamente rispetto allo scorso anno! Credo che le cose a Jerez andranno decisamente meglio”.

Lo scorso anno in Qatar Rossi era stato solo 5º, una delle due sole occasioni in cui l'italiano era rimasto fuori dal podio.

Tags:
MotoGP, 2009, Valentino Rossi, Fiat Yamaha Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›