Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Barberá davanti a Bautista e Simoncelli ad Estoril

Barberá davanti a Bautista e Simoncelli ad Estoril

Nella seconda giornata di prove in Portogallo, i tre protagonisti della scorsa stagione classe 250 hanno dato vita ad un grande spettacolo a distanza.

Hector Barberá, che già ieri si era dimostrato molto veloce chiudendo in seconda posizione al rientro dopo l'incidente in Giappone, oggi ha firmato il miglior tempo, migliorando quello del Campione del Mondo Marco Simoncelli di 0.169s (1m41,113s).

“La giornata è stata positiva, ho trovato tempi costanti giro dopo giro, e sono soddisfatto. Abbiamo fatto alcune modifiche a livello di gomme e altre regolazioni che pare abbiano portato a buoni risultati. Fisicamente sto molto bene, l'unico problema è che manco da molto in sella ad una moto,” ha dichiarato Barberá.

Dietro di lui si è piazzato il connazionale e vice campione del mondo lo scorso anno, Alvaro Bautista, che ha chiuso la seconda giornata di test a soli 6 millesimi dal pilota del Team Pepe World Pons WRB.

“Oggi abbiamo fatto sicuramente meglio di ieri, anche perchè la prima giornata l'ho dedicata maggiormente a ritrovare confidenza. Abbiamo approfittato di questi primi 2 giorni per lavorare sulla sospensione anteriore e ora abbiamo una buona base su cui lavorare,” ha affermato lo spagnolo.

Sebbene terzo, buona seconda giornata anche per Marco Simoncelli, che si è piazzato a 35 millesimi da Bautista dimostrando grande maturità in sella alla sua Metis Gilera. A completare le prime cinque piazze sono stati Gabor Talmacsi e Mike di Meglio, con Alex Debon sesto.

In 125 nessuna novità riguardo la leadership con Julian Simon sempre il più rapido con il tempo di 1m45,046s. Il ritmo dello spagnolo ha lasciato poco spazio agli altri piloti con il solo Pol Espargaro su Derbi capace di avvicinarsi, anche se a più di un secondo. Dietro di lui Andrea Iannone e e Bradley Smith, con il tedesco Sandro Cortese Sandro Cortese quinto.

Elevato numero di cadute in questo secondo giorno. Protagonisti Hector Faubel, Lorenzo Savadori, Sergio Gadea, Miguel Oliveira, Lorenzo Zanetti, Danny Webb, Sandro Cortese e Axel Pons. Savadori e Gadea sono stati visitati dalla clinica mobile, mentre per Axel Pons addirittura una gita fino all'ospedale di Cascais. Il pilota del team Pons sarà comunque di nuovo a disposizione domani per la terza e ultima giornata.

Tags:
250cc, 2009

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›