Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Mamola soddisfatto con i progressi di Smith

Mamola soddisfatto con i progressi di Smith

L'ex stella del Campionato del Mondo Randy Mamola soddisfatto con i progressi di Bradley Smith in 125 e del figlio Dakata, che sta iniziando la sua carriera come pilota.

Figura popolare nel paddock e fondatore di 'Riders for Health', Randy Mamola è stato raggiunto dai microfoni di motogp.com per qualche domanda sulla pre stagione del suo assistito Bradley Smith, nuovo acquisto della Bancaja Aspar.

Senza citare le indubbie qualità di un pilota che molti, se non tutti, danno tra i favoriti per il titolo 2009, Mamola ha dichiarato sull'inglesino, "Lo scorso anno ha appreso molto riguardo questa categoria. Prima del 2008 Bradley correva per posizioni di ripiego, mentre nel 2008 ha iniziato a trovare pole position e a comandare qualche gara”.

Tra infortuni e inesperienza, nonostante i buoni risultati in qualifica e qualche risultato positivo in gara, non si può dire che la stagione di Smith sia stata esaltante.

“Si presenta con maggiore esperienza nel 2009 e non dimentichiamo che al suo fianco corre Julian Simon, che sta andando fortissimo. Questo è ottimo per lui, perché sono nello stesso team”.

“Bradley si attende molto da questa annata,” ha aggiunto Mamola. “È molto grato a Polaris World per tutto quello che hanno fatto per lui. Si è allenato moltissimo, non ho mai visto nessuno lavorare quanto lui. Sa esattamente cosa vuole, e vuole vincere!”

C'è stato il tempo poi per qualche battuta sul figlio di Randy Mamola, Dakota, che quest'anno farà il suo debutto nel Campionato del Mediterraneo: “Negli ultimi due anni ha iniziato a prendere la cosa seriamente. Si è allenato duramente. Ha corso con Bradley lo scorso mese a Barcellon, e nella sua prima gara con il team di Emilio Alzamora ha chiuso in quinta posizione, dopo essersi qualificato 10º”.

Tags:
125cc, 2009

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›