Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

PlayBoy 'abbraccia' il Team LCR Honda MotoGP

PlayBoy 'abbraccia' il Team LCR Honda MotoGP

Dopo aver ottenuto la fiducia della Honda HRC per la quarta volta consecutiva nella classe regina e dopo aver ufficializzato la collaborazione con De Puniet già lo scorso settembre, oggi il Team LCR ha il piacere di scendere in pista con il coniglio in frac!

Jerez de la Frontera è da anni il teatro delle presentazioni ufficiali, e quest'anno ce n'è una in particolare che non passerà inosservata...

Il Team LCR, inventore del format “Event Title Sponsor” che rende possibili programmi di comunicazione e visibilità incentrati nei singoli eventi, nel 2009, oltre ai Title Sponsor storici, porterà sulla carena della sua RC212V il brand dell’eros per antonomasia Playboy.

“Da tempo eravamo in contatto con Playboy USA," ha iniziato Lucio Cecchinello. "Approfittando della presenza di alcuni dirigenti americani a seguito di Hugh Hefner nella sua recente visita in Europa, abbiamo definito le linee guida di un progetto che ci ha consentito di aprire concrete trattative con i diversi licenziatari mondiali di questo inossidabile marchio".

"Anche Playboy Italia ha valutato positivamente il progetto confermando la sponsorizzazione in veste di Title Sponsor per la primissima parte della stagione in coincidenza con le loro attività di rilancio del mensile in Italia,” ha concluso il boss del team satellite.

Con i test che inizieranno domani per la classe regina, e il gran premio di Qatar d'apertura lontano ormai poco più di 15 giorni, è tempo di fare sul serio e Randy de Puniet è convinto che possa essere l'anno "buono".

“La prima impressione della nuovo moto è molto positiva. Il motore è più competitivo rispetto allo scorso anno soprattutto nella velocità massima. Ho già due anni di esperienza con le Bridgestone ma la gomma anteriore ora è diversa. Dovrò adattare il mio stile di guida a questo pneumatico anche se in Qatar abbiamo già fatto molto".

"Posso ancora migliorare il feeling con l’anteriore ed essere ancora più veloce. Dovremo lavorare sodo anche in configurazione gara ma ci sono tutti i presupposti per mettere in pista una moto molto competitiva. Il mio obiettivo è quello di fare una stagione al top anche se i miei rivali sono molto agguerriti”.

Il pilota francese della LCR sarà in pista domani con la sua Honda Playboy a partire dalle 10.00.

Tags:
MotoGP, 2009, LCR Honda MotoGP

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›