Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Seconda parte della presentazione Fiat Yamaha

Seconda parte della presentazione Fiat Yamaha

Dopo la prima parte della presentazione, avvenuta in febbraio, Fiat Yamaha conclude con una conferenza stampa a Jerez de la Frontera

Continuando la presentazione ufficiale realizzata lo scorso 12 febbraio, il team Fiat Yamaha ha tenuto una conferenza stampa nella propria hospitality presso il circuito di Jerez, in attesa dell'inizio dell'azione per la classe regina.

Valentino Rossi e Jorge Lorenzo non potevano non essere i protagonisti assoluti, anche se non mancava nessuna delle grandi personalità della scuderia. Presenti sia i team manager dei due piloti Davide Brivio e Daniele Romagnoli, il direttore del progetto Fiat Yamaha Masahiko Nakajima, il direttore di Yamaha Racing Lin Jarvis e il consigliere delegato di Fiat Lorenzo Sistino.

Una sessione di domande lunga più di un'ora ha permesso ai giornalisti presenti di comprendere a pieno il progetto 2009 di Yamaha, che ha lanciato un messaggio di resistenza all'attuale situazione economica mondiale.

"Yamaha ha dimostrato il suo compromesso con noi. I successi che abbiamo ottenuto hanno permesso che il progetto conservasse gli sponsor, in particolare di Fiat, che vorremmo ringraziare", ha dichiarato Jarvis.

"I tempi sono difficili, anche per la vendita di moto, ma siamo completamente concentrati con la MotoGP ora".

La riduzione dei costi e le misure prese con le modifiche al regolamento sono state così sintetizzate dal Campione del Mondo in carica Valentino Rossi: “Mi preoccupa un po' la riduzione delle sessioni di prova perché spesso lo scorso anno abbiamo incontrato la miglior messa a punto solo la domenica mattina".

Per Lorenzo invece nuovamente l'argomento muro del box, che lo spagnolo dribla con grande personalità: "Ho accesso alla telemetria di Valentino, e lui alla mia, ma tutti e due abbiamo bisogno di concentrarsi o non vinceremo mai".

Tags:
MotoGP, 2009, Jorge Lorenzo, Valentino Rossi, Fiat Yamaha Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›