Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Barberá: “Speriamo sia la prima di molte vittorie”

Barberá: “Speriamo sia la prima di molte vittorie”

Il pilota valenciano vince al ritorno in pista dopo il grave infortunio rimediato a Motegi lo scorso anno.

La frattura alle 3 vertebre dorsali rimediata in Giappone quasi sei mesi fa avrebbe potuto significare la fine della carriera per Héctor Barberá, che, al contrario, ieri è tornato sul gradino più alto del podio mettendo fine così al periodo più nero della sua storia da pilota.

Seconda vittoria in carriera per lo spagnolo, la prima era stata in Cina nel 2006, dedicata a tutti quelli che gli sono stati vicini nei difficili mesi della riabilitazione. “Voglio ringraziare i medici, il mio manager, il preparatore fisico e tutta la gente che è stata a mia disposizione," ha iniziato il pilota del Pepe World Team.

”Dopo l'infortunio e le difficoltà di ottenere una moto quest'anno, vincere alla prima uscita stagionale è qualcosa di incredibile. È stato un inverno molto duro dove abbiamo lavorato molto, e i frutti iniziano già a vedersi”.

Barberá ha controllato la gara dall'inizio alla fine, seguendo le linee di Jules Cluzel per poi superarlo al momento opportuno: “La gara è stata strana. Sapevo che le prime 3/4 tornate sarebbero state fondamentali, ed era importante rimanere davanti e non cadere.

"Non volevo rimanere nel mezzo del gruppo. Ho corso qualche rischio nella prima curva e questo mi ha permesso di comandare la gara. Poi sono riuscito a controllare la gara, aspettando il momento per superare Cluzel, che aveva un buon ritmo. Non ho spinto troppo perché non volevo rischiare. Sono molto soddisfatto”.

Tags:
250cc, 2009, COMMERCIALBANK GRAND PRIX OF QATAR

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›