Acquisto Biglietti
Acquisto VideoPass

Aoyama: "Voglio una grande gara"

Aoyama si prepara a sfidare il fratello (wild card) sulla pista di "casa".

Hiroshi Aoyama sarà uno dei due piloti 250 ad aver già assaporato il gusto della vittoria a Motegi, teatro del Polini Grand Prix of Japan 2009. Il giapponese è stato infatti il dominatore delle gare 2005 e 2006 sulla pista di casa.

Tornato in Honda, moto con cui agguantò il primo trionfo, per la Scot Racing team, Aoyama è uno dei favoriti per il successo di questo fine settimana. Ci sarà da tenere d'occhio il leader Héctor Barberá, il vincitore dello scorso anno Marco Simoncelli e il sempre pericoloso Álvaro Bautista, ma le attenzioni di Aoyama vanno anche su un altro pilota.

“Non sarà solo la gara di casa, ma anche una sfida in famiglia: mio fratello sarà presente con una wild card,” dice Aoyama, che accoglierà a braccia aperte il giovane Shuhei. L'ex pilota ufficiale Honda si era aggiudicato la pole position nella sua ultima apparizione, trascorrendo poi la sua ultima stagione in superbike tra stage nazionali e internazionali. Scenderà in pista per la Harc-Pro Honda.

Mentre il fratello sarà in pista per un unico GP, Hiroshi tenterà di raccogliere il maggior numero di punti per un'eventuale rincorsa al titolo. Il giapponese ha iniziato con il piede giusto a Losail, rimanendo appena fuori dal podio.

"Credo che potremo fare un buon lavoro, visto che conosco la pista molto bene. Posso sfruttare la moto in ogni condizione e questo ci aiuterà con la messa a punto. Sono felice del risultato in Qatar, e sono pronto per fare altri punti preziosi,” ha dichiarato.

"La mia famiglia sarà presente, come anche amici e tifosi. Voglio una grande gara”.

Tags:
250cc, 2009

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›