Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Edwards con gomme dure nelle libere in Giappone

Edwards con gomme dure nelle libere in Giappone

Questa la scelta dell'americano per il Polini Grand Prix of Japan 2009

Colin Edwards è rinomato per la sua capacità di scegliere il tipo di gomma migliore, nonostante qualche decisione infelice in passato. L'americano ha provato così nella sessione del venerdì quelle che secondo Bridgestone rappresentano la miglior opzione per la gara di domenica.

Edwards ha utilizzato solo l'opzione più dura per l'intera sessione di 45 minuti, con il risultato nei tempi di 1’49.697, 5º tempo assoluto.

"Sono sicuro che con componenti morbide avrei fatto ancora meglio, ma Bridgestone crede anteriore e posteriore dure siano le migliori per la gara,” ha dichiarato il pilota della Monster Yamaha Tech3, alla prima stagione con la Bridgestone.

"Mi sembra che la parte sinistra della gomma sia un po' troppo dura e devo essere sicuro di riscardarla a dovere. La parte destra risponde alla grande, ma non si possono prendere troppi rischi all'inizio".

"Oggi era tutto votato a registrare informazioni. Già ieri ero convinto di utilizzare gomme dure perché sapevamo avrebbe fatto freddo”.

Edwards è salito in sella ad entrambe le sue Yamaha M1, e sebbene le gomme fossero identiche c'è stato il tempo per esperimenti con la messa a punto.

Tags:
MotoGP, 2009, POLINI GRAND PRIX OF JAPAN, Colin Edwards, Monster Yamaha Tech 3

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›