Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Lorenzo trionfa a Motegi

Lorenzo trionfa a Motegi

Grande gara in rimonta dello spagnolo della Fiat Yamaha, che sale sul gradino più alto del podio del Polini Grand Prix of Japan. Rossi e Pedrosa completano le prime tre posizioni

Fine settimana a dir poco fuori dal comune per le stelle della classe regina, che dopo una sola sessione 'asciutta', quella del venerdì, l'annullamento delle qualifiche, e il diluvio del warmup, corrono il Polini Grand Prix of Japan sotto un sole cocente.

Partenza senza errori per Valentino Rossi che guadagna subito la prima posizione, tallonato da Chris Vermeulen e dalle due Repsol Honda di Dani Pedrosa e Andrea Dovizioso. Staccati Casey Stoner e Jorge Lorenzo che faticano all'uscita dai blocchi.

Stoner sembra accusare qualche problema di troppo e rimane a centro gruppo a lottare per la 5a posizione con Melandri (che chiuderà 6o) e Vermeulen (10o alla fine). Non è così invece per Lorenzo che trova subito il sorpasso sulla coppia Repsol e si lancia all'attacco del compagno di squadra.

A metà gara arriva il sorpasso per il due volte Campione del Mondo 250, che trova la testa della corsa e si aggiudica la prima gara della sua stagione 2009. Secondo podio consecutivo e testa della classifica generale con 41 punti all'attivo.

Rossi è costretto più a difendersi dagli attacchi di Pedrosa che a poter pensare a rientrare su Lorenzo e dopo una serie di sorpassi e controsorpassi si conferma in seconda posizione. 40 punti in due GP e seconda posizione anche in generale.

Infine il podio di Pedrosa, che ritrova il sorriso dopo aver corso, e non succedeva da parecchio, per la vittoria. A chiudere le prime sei posizioni Casey Stoner, e gli italiani Andrea Dovizioso e Marco Melandri.

Unico incidente della gara, quello avvenuto tra Yuki Takahashi e Nicky Hayden, con il giapponese che, probabilmente tradito dall'emozione, finisce contro il posteriore dell'americano.

Tags:
MotoGP, 2009, POLINI GRAND PRIX OF JAPAN, RAC

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›