Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Rossi all'Isola di Man per il Tourist Trophy

Rossi all'Isola di Man per il Tourist Trophy

L'otto volte campione del mondo di MotoGP ha annunciato che per la prima volta sarà al Tourist Trophy sull'Isola di Man per assistere alla leggendaria Mountain Course con Dainese, Official Safety Partner del TT.

Valentino Rossi assisterà alla Dainese Superbike Race sabato 6 giugno insieme a Giacomo Agostini, che ha partecipato alla Mountain Course dal 1966 al 1972, vincendo ben 10 titoli al Tourist Trophy. Prima dell'inizio della gara il Dottore di Tavullia compirà anche un giro di pista completo di 60,7 km sulla Yamaha R1, scortato dai famosi Marshalls del TT.

“Il Tourist Trophy all'Isola di Man era un'esperienza che volevo fare da tanto e che ancora mi mancava," ha commentato Valentino. "Finalmente quest'anno sarò lì e non vedo l'ora di vedere dal vivo e respirare l'atmosfera di un luogo così leggendario”.

Al termine della gara Dainese ha organizzato una conferenza stampa a cui parteciperanno Valentino Rossi, Giacomo Agostini e il pilota Dainese Guy Martin in cui si parlerà di protezione e dell'impegno dell'azienda per migliorare la sicurezza dei piloti in gara e di tutti i motociclisti. Presente al fianco del 6 volte campione del mondo MotoGP, anche il presidente dell'azienda Lino Dainese che ha dichiarato:

“Questo è il secondo anno in cui partecipiamo al Tourist Trophy in qualità di Official Safety Partner ed è una grande sfida per noi. Vogliamo dare un segnale importante del nostro impegno per la sicurezza. Stiamo portando avanti il nostro programma di ricerca sul sistema D-air® e anche quest'anno collaboreremo con il nostro pilota Guy Martin per lo sviluppo del sistema su un circuito tanto difficile come quello dell'Isola di Man".

"I nostri studi proseguono anche nella MotoGP, da quest'anno con il prezioso contributo di Valentino. Siamo onorati che possa essere con noi al TT, per sottolineare l'impegno comune dei nostri piloti assieme a D-tec® (Dainese Technology Center) per fare un significativo passo avanti nel campo della protezione”.

Sono più di 35 anni che Dainese sviluppa sistemi per migliorare la sicurezza del motociclista, in collaborazione con i più grandi campioni di tutti i tempi: dal paraschiena ai knee slider, numerose sono le protezioni messe a punto con piloti del calibro di Barry Sheene, Freddie Spencer, Kevin Schwantz, Max Biaggi.

Tags:
MotoGP, 2009, Valentino Rossi

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›